Auto Added by WPeMatico

Suncini Ariosto Ferrara vs Casalgrande: gara rinviata a data da destinarsi

La società Suncini Ariosto Ferrara, in ottemperanza alle indicazioni emanate dagli organi Governativi nazionali e regionali, ed attenendosi a quanto emanato nelle prime giornate della settimana in corso da parte della Figh (Federazione Italiana Giuoco Handball), comunica il rinvio della sfida interna contro la Pallamano Casalgrande.

La data di recupero del match, inizialmente calendarizzata per Sabato 29 Febbraio alle ore 17.30 al “Pala Boschetto”, è in queste ore oggetto di confronto fra club e federazione. Non appena sarà trovato un accordo, lo renderemo noto a mezzo stampa.

Tutte le gare previste per questo fine settimana, valevoli per la 7^ giornata di ritorno della Serie A1 femminile, sono state rinviate a data da destinarsi.

La squadra, in permesso cautelativo in questa settimana, riprenderà i lavori ad inizio della prossima settimana.

Vittoria interna contro Nuoro per la Suncini Ariosto Ferrara

“PALA BOSCHETTO” (FE) – Vittoria doveva essere e vittoria è stata. L’Ariosto torna alla vittoria e lo fa davanti al suo pubblico amico piegando le resistenze di una Nuoro volitiva e sempre attaccata al match.

Coach Carlos Britos opta per uno “strarting seven” composto da Melanie Pernthaler fra i pali, Maria Victoria Gioia, Nohomi Marquez ed Elena Saronjic sugli esterni, Luciana Fabbricatore e Katia Soglietti sulle ali e Celeste Meccia in pivot.

Il match inizia in salita per l’Ariosto con Nuoro che esce meglio dai blocchi, sorprende una difesa, inizialmente “leggera” delle locali, e si porta sul 3-5 al 8′, trascinata da Radovic e Notarianni. La reazione dell’Ariosto arriva e porta la firma di Fabbricatore: l’ala ex Dossobuono con la sua grande capacità di capitalizzare i contropiedi fissa il 10-10 al 27′. Marquez completa l’opera e guida l’Ariosto al vantaggio (12-11) alla prima sirena. Da segnalare una rete annullata a Radovic, dalla coppia arbitrale, poichè arrivata un attimo dopo il suono della sirena.

Nella ripresa l’Ariosto vince il match nei primi otto minuti: in campo la formazione di coach Carlos Britos si ripresenta con Piantini al posto di Pernthaler ed una foga difensiva che annulla l’attacco sardo. Il parziale di 7-1 (19-12) creato nei primi otto giri di lancette, grazie principalmente alla buona vena di Sarnojic (sette reti totali), permette alla Suncini ci creare un gap di sicurezza, poi gestito nei restanti 21′. La reazione di Nuoro è tutta nei polpastrelli di Notarianni (8 reti per lei) e Radovic (top scorer con 9) che permettono alle nuoresi di rientrare sino al -3, sul 21-18 con la rete di Berni al 48′. Il time out chiamato dalla panchina ferrarese rilassa gli animi in campo ed Ariosto mantiene in vantaggio sino al 24-21 finale.

Una vittoria balsamica che permette il sorpasso su Casalgrande, fermata in casa di Salerno, al 6° posto a -4 da Cassano Magnago. Prossimo match per capitan Soglietti e compagne è in programma sabato 15 Febbraio in casa di Leno.

TABELLINO 

Suncini Ariosto Ferara vs O.J. Solution Nuoro 24-21 (12-11) 

Ariosto: Piantini, Pernthaler, Soglietti 2, Crosta 1, Fabbricatore 6, Gioia 1, Lo Biundo 2, Marquez 4, Meccia 1, Saronjic 7, Manfredini, Colombo.  All. Britos

Nuoro: Basolu 1, Berni 1, Bole, Ferrari, Filindeu, Guarracino, Madau, Gusai, Notarianni 8, Podda 2, Radovic 9, Sitzia. All. Deiana

RISULTATI 5^ DI RITORNO 

Brixen vs Cassano Magnago 24-16

Ariosto Ferrara vs Nuoro 24-21

Oderzo vs Mestrino 20-19

Salerno vs Casalgrande 33-13

Riposa: Leno

CLASSIFICA SERIE A1F: Brixen 20, Salerno 19, Oderzo 1, Mestrino 17, Cassano Magnago 14, Ariosto Ferrara 10, Casalgrande 9, Leno 2, Nuoro -1.-

Serie A2 lotta ma cade a Cingoli: “Farina del mio Sacco” e Under 15 vincenti

SERIE A2 

Non basta una gara coraggiosa alle ragazze di coach Carlos Britos. Cingoli spinge sull’acceleratore e trova un margine di 7 reti al 30′ che le consente di vivere la ripresa gestendo i tentativi di rientro di Verrigni (8 reti per lei) e compagne.

TABELLINO 

Cingoli vs Suncini Ariosto 37-24 (18-11) 

Cingoli: Bartolucci 1, Battenti, Cappelli 7, Ciattaglia 4, Cipolloni 2, Cristalli 5, Danti, Faris, Lenardon 7, Pittella 2, Torelli 4, Velleri 5. All. Analla

Ariosto:Buhna 5, Lentini, Manfredini 1, Manzoni 1, Ottani 2, Pavanini, Savini 2, Stampi 2, Travagli 3, Verrigni 8, Vitale. All. Britos-Soglietti

UNDER 17 

Valsamoggia vs “Farina del mio sacco” Ariosto 15-40 (7-17) 

Ariosto: Angelini 10, Domi, Irone 3, Manfredini 5, Pavanini 8, Peccenini 1, Rondina 1, Travagli 12. all. Britos

UNDER 15

Pallamano 2 Agosto vs Ariosto Ferrara 14-31 (8-16) 

Ariosto: Tasinato, Bonetti 1, Baglioni, Favretti 5, Guidicini 4, Janni 2, Lodi 1, Lolli 3, Ottani 6, Peccenini 1, Taddei 8, Tasinato. All. Britos-Soglietti

 

Ariosto Pallamano: la Serie A2 espugna Chiaravalle con brivido. Doppia vittoria per gli under 13

Weekend ricco di soddisfazioni in casa Ariosto Pallamano Ferrara. La Serie A2, pur con qualche brivido, espugna il campo di Chiaravalle con Giorgia Savini top scorer con sette reti. Poker di soddisfazioni anche dalle selezioni Under 13 che centrano l’en plein nei rispettivi concentramenti.

SERIE A2 

Vittoria importante colta con brivido dalla giovane Serie A2 dell’Ariosto. In casa di Chiaravalle, dopo un avvio di gara in discesa, la prima frazione di gioco si complica e le padrone di casa ne approfittano per chiudere avanti al 30′ sul 14-13. Nella ripresa dopo un primo tentativo di fuga delle toscane, le ragazze di coach Britos riescono a rimanere a contatto salvo poi, grazie ad una rete di Verrigni, riuscire a trovare il punto del sorpasso sul 22-23. Il gol vittoria lo mette a referto Capitan Lentini ad un minuto dalla sirena conclusiva.

TABELLINO 

Chiaravalle vs Suncini Ariosto Ferrara 26-27 (14-13)

Chiaravalle: Costantini 2, Giambartolomei 1, Garau, Lombardelli 6, Manfredi 2, Mariniello 7, Paialudigo, Pigliapoco 1, Ricci, Simonetti, Sparta, Tanfani, Tonti 8.

Ariosto: Buhna 5, Lentini 4, Manzoni 2, Savini 7, Stampi 2, Travagli 1, Verrigni 6, Vitale, Domi, Ottani, Manfredini, Pavanini. All. Britos-Soglietti

UNDER 13 F

Sportinsieme vs Ariosto Ferrara 9-27

Green Handball Parma vs Ariosto Ferrara 2-29

UNDER 13M 

Handball Faenza vs Ariosto Pallamano 22-23

Romagna vs Ariosto Pallamano 12-28

 

Ariosto beffata al “fotofinish” da una grande Gomez al “Boschetto”

“Pala Boschetto” (FERRARA)– Segnali molto più che confortanti di reazione ma al “Boschetto” Salerno condanna l’Ariosto al quarto ko consecutivo in campionato.

IL MATCH: Coach Carlos Britos opta per uno starting seven composto da Piantini fra i pali, Gioia, Marquez e Saronjic sugli esterni, Crosta e Soglietti sulle ali e Meccia in pivot.

L’avvio di gara è completamente in favore delle ospiti che, trascinate da Gomez, premono immediatamente sull’acceleratore e piazzano il primo break sul 1-3 al 5′. La reazione delle locali è orchestrata dalla centrale italo-argentina Maria Victoria Gioia che prende letteralmente per mano la squadra che riporta il match in parità sul 4-4. Nella parte centrale del primo tempo le due squadre vi arrivano appaiate (9-9), prima che l’esclusione per 2′ di Crosta, spiani la strada al break che permette a Salerno di toccare il massimo vantaggio sul 12-16 al 28. Il colpo di reni ferrarese vale il 15-17 che chiude la prima frazione di gioco. Devastante nei primi 30′ Gomez che, con le sue 8 reti, mette a referto praticamente il 50% del fatturato campano.

Nella ripresa Salerno tenta un ‘altro allungo: al 9’ Salerno, approfittando di un’altra superiorità numerica, ritocca il nuovo massimo vantaggio sul 17-22 con Dalla Costa e Ferrari sugli scudi. Sette minuti infuocati, con Crosta grande protagonista, permettono alla Suncini di ricucire sino al 20-22 che fa esplodere il “Pala Boschetto” e constringe al time out coach Avram. Salerno, nonostante le pesanti assenze di Manojilovic e Casale, trova ancora una volta in Gomez la bocca di fuoco necessaria per tornare sul +3. Ad un solo minuto dalla fine la rete di Crosta illude il pubblico locale riportando l’Ariosto sul -1 (26-27). S spegnere definitivamente le speranze di una clamorosa rimonta sono la rete di Gomez (del definitivo 27-29) ed il riflesso di Ferrari che chiude alla porta a Soglietti dalla linea dei 7 metri.

TABELLINO 

Suncini Ariosto Ferrara vs Jomi Salerno 27-29 (15-17) 

Ariosto: Vitale, Piantini, Colombo, Stettler, Soglietti 4, Saronjic 3, Meccia 1, Marquez 3, Lo Biundo 2. Gioia 5, Fabbricatore 1, Crosta 8. All. Britos

Salerno: Ferrari, Penthaler, Casale, Manojlovic, Bassanese 3, Dalla Costa 3, De Santis 2, Fabbo 1, Gomez 12, Napoletano 4, Romeo 3, Trombetta 1. All. Avram

Arbitri: Boccheri – Scavone

L’Ariosto ospita le Campionesse d’Italia in carica della Jomi Salerno

Il “Pala Boschetto” torna ad essere teatro di sfide dall’alto contenuto tecnico ed emotivo. A far visita alla Suncini, sabato 18 Gennaio alle ore 17.30, saranno le Campionesse in carica della Jomi Salerno. Una sfida molto delicata per entrambe: le ragazze di Carlos Britos sono nel pieno di un “trend” negativo che dura da tre turni di campionato con classifica che, pur non preoccupando, va ad ogni modo “attenzionata”. Per Salerno invece sarà la prima gara in campionato del 2019. Le campane sono reduci dal pesante ko di Oderzo e vanno a caccia di una vittoria per non perdere il treno delle prime due battistrada.

Qui Ariosto: Coach Carlos Britos recupera Nahomi Marquez. La squadra, che attualmente vanta un record di 4 vinte e cinque perse, viaggia alla media di 26.2 reti segnate (236 totali – 4° miglior attacco del campionato) e 25.7 reti incassate (227 totali – 5° miglior difesa del campionato)

Qui Salerno: amaranto con l’infermeria piena con Lauretti Matos, Laura Casale e Ramona Milanovic ai box. La larghezza e la bontà del roster delle Campionesse d’Italia in carica ha permesso di non mandare in allarme coach Avram. Salerno viaggia alla media di 24.3 reti segnate (219 totali – 6° miglior attacco del campionato) e 21.4 reti subite (193 – 2° miglior difesa del campionato).

La Figh ha reso noto che, la sfida fra Suncini Ariosto Ferrara e Jomi Salerno, prevista per Sabato 18 Gennaio alle ore 17.30 (diretta su Pallamano Tv) e valida per la 2^ giornata di ritorno, sia diretta dai Sig. Bocchieri Fabio – Scavone Nicola Salvatore.

La legge del “PalaSport” di Bressanone punisce per la terza volta in stagione l’Ariosto

Bressanone – La legge del “Pala Sport” di Bressanone si abbatte nuovamente sulla Suncini Ariosto Ferrara. Una sconfitta netta, maturata in gran parte nel primo tempo, che lancia le altoatesine in vetta alla classifica, appaiando una Oderzo superata in casa da Casalgrande.

Una gara caratterizzata dalle pesanti assenze, in casa Ariosto, che vede un’inizio lento delle emiliane sovrastate con un parziale iniziale di 13-3. Nell’intervallo le indicazioni di coach Britos, e la comprensiva voglia di rivalsa della Suncini, vale un iniziale contro break controllato alla distanza da una Bressanone che si candida con prepotenza alla vittoria del campionato.

Finisce 31-21 con un buon esordio della neo arrivata Elena Saronjic che segna cinque reti e da sensazioni confortanti alla prima apparizione stagionale, con un solo allenamento pieno nelle gambe.

Prossima sfida per l’Ariosto sabato 18 Gennaio alle ore 17.30 contro le Campionesse d’Italia in carica della Jomi Salerno.

TABELLINO 

Brixen vs Suncini Ariosto Ferrara 31-21 (16-5)

Brixen: Gruber, Pruenster, Abfalterer, Babbo 8, S. Durmwalder, C. Durmwalder 1, Eder 2, Federspieler 3, Priolli 3, Habicher, Hilber 4, Losio 2, Prast, Schatzer, Tasic 7. All. Nossing

Ariosto Ferrara: Piantini, Vitale, Colombo 1, Crosta 7, Fabbricatore, Gioia 3, Lo Biundo, Meccia 1, Rajic 1, Saronjic 5, Soglietti 2, Stettler 1. All. Britos

CLASSIFICA SERIE A1F: Oderzo 14, Brixen 14, Salerno 11*, Mestrino 11*, Cassano Magnago 11, Ariosto Ferrara 8, Casalgrande 7, Leno 2, Nuoro -1*.

*una gara in meno

RISULTATI 1^ DI RITORNO 

Oderzo vs Casalgrande 29-30

Cassano Magnago vs Leno 29-28

Brixen vs Ariosto Ferrara 31-21

Mestrino vs Nuoro Dom 12/1

Riposa: Salerno

Ariosto Ferrara: A2 superata dalle ragazze di Mugello, vittorie per Under 17 e 15. Under 13 sugli scudi

Weekend intenso di impegni per le selezioni Ariosto. La Serie A2 cade al “Pala Boschetto” superata dal Mugello con il punteggio di 25-33. Non bastano a capitan Lentini e compagne le tredici reti di Buhna e Verrigni per mantenere in equilibrio una gara decisa ad inizio ripresa. Benissimo le altre selezioni con le Under 13 sugli scudi grazie alle vittorie contro Romagna e Casalgrande al “Pala Keope”. Vittorie di forza per “Farina del mio Sacco” e Under 15 rispettivamente contro Sportinsieme e Tushe.

SERIE A2 

Suncini Ariosto vs Mugello 25-33 (11-16) 

Ariosto: Buhna 7, Casella, Chirollo 2, Domi, Lentini 1, Manfredini, Manzoni 2, Ottani 2, Pavanini, Savini 2, Stampi 3, Verrigni 6, Vitale. All. Britos

Mugello: Barchi, Dallai, Gargani 10, Gigli, Gojani, Gorelli 10, Gori, Incagli, Landi, Lapi 5, Matini, Raguzzi, Salemme 2, Santoni 2, Simoni 4. All. Maracchi

UNDER 17

“Farina del mio sacco” Ariosto vs Sportinsieme 37-16 (23-7)

Ariosto: Angelini 7, Chirollo 6, Domi, Inglesetti 5, Manfredini 3, Miafo, Pavanini 6, Peccenini 2, Bondinol 1, Scaramuzza 3, Travagli 4. All. Britos

Sportinsieme: Barbi, Bonelli 1, Bruni, Cavedoni 1, Ferri 3, Impemba 1, Nassab, Prediani 2, Pugnaghi 4, Ravallini 2. All. Vezzelli

UNDER 15 

Ariosto Pallamano vs Tushe 19-14 (9-7)

Ariosto: Baglioni, Bonetti 5, Favaretti 1, Guidicini, Janni, Lodi, Lolli 1, Ottani 5, Peccenini 1, Taddei 6, Tafinato. All. Britos

Tushe: Amenghi 4, Bandanazzi, Camilli, Colosimo, Del Bono, Derial, Grassi 2, Logico, Micotti 5, Martinelli 5, Onuona 1, Romel, Sacenti, Semini. All. Gianqunta

UNDER 13 

Doppia vittoria nel concentramento di Casalgrande per l’Under 13 Ariosto di coach Lù Stettler, che piega sia il Romagna che le locali e si impone come vincitrice della prima parte del campionato Under 13 promozionale regionale.

Ariosto vs Casalgrande 22-6

Romagna vs Casalgrande 13-23

Suncini Ariosto chiude il girone d’andata con un ko a Mestrino

MESTRINO (PD) – L’Ariosto coglie la terza sconfitta consecutiva, fra campionato e coppa, cedendo in casa della ormai consolidata neo promossa Mestrino. Gara mai in equilibrio con le locali abili a mettere già nei primi 6′ tre reti di margine allungando sul 6-3. La rete di Rajic riaccende le speranze e permette di chiudere il primo tempo sul 12-6 in ritardo di sei lunghezze. Nella ripresa il Mestrino consolida il vantaggio ed impedisce un reale rientro nel match da parte delle emiliane.

Ariosto che, chiuso il girone d’andata a quota 8 punti, tornerà in campo sabato 16 Novembre al “Pala Boschetto” alle ore 17.30 per disputare il ritorno del 3° turno di EHF Challenge Cup con ben tredici reti da recuperare al Brixen dopo il 31-18 della gara d’andata.

TABELLINO 

Mestrino vs Suncini Ariosto Ferrara 22-15 (12-6)

Mestrino: Biondani 5, Braga, Campagnaro, Casarotto, Casetti, Cazzola 3, Djiogap 3, Lucarini 3, Luchin 6, Marcon, Pugliese 2, Sabbion, Shima, Stefanelli 3, Zikulari, Zuin. All. G. Lucarini

Ariosto: Piantini, Vitale, Colombo, Crosta 3, Fabbricatore 3, Gioia 1, Landri, Lo Biundo, Marquez 1, Meccia 1, Rajic 2, Soglietti 4, Stettler. All. Britos

CLASSIFICA: Sudtirol Brixen 10 pti*, Mechanic System Oderzo 10, Alì-Best Espresso Mestrino 10**, Jomi Salerno 8, Suncini Ariosto Ferrara 8**, Cassano Magnago 7*, Casalgrande Padana 1*, Leno 0, Oj Solution Nuoro 0
*una partita in più
**due partite in più

Vittoria al cardiopalma per la Suncini Ariosto al “Pala Keope”: vetta della classifica momentaneamente agganciata

CASALGRANDE (RE) – La Suncini Ariosto Ferrara e la Padana Casalgrande onorano come meglio non si potrebbe l’anticipo della 7^ giornata di Serie A1F. Una gara bellissima, punto a punto con la costante incertezza del risultato che nel finale premia il cinismo e la crescente organizzazione delle ragazze di coach Carlos Britos.

Il tecnico ospite opta per uno “starting seven” iniziale composto da Antonella Piantini fra i pali, Valentina Landri, Naomi Marquez e Martina Crosta sugli esterni, Capitan Katia Soglietti e Martina Lo Biundo sulle ali e Lù Stettler a completare in posizione di pivot.

La gara è analizzabile nella fortissima motivazione di entrambe le compagini di cogliere l’intera posta in palio per solleticare i rispettivi obiettivi: Casalgrande a caccia della prima vittoria stagionale, l’Ariosto di una coppia di punti che varrebbero l’aggancio momentaneo in vetta alla classifica.

IL MATCH – E’ una rete di Valentina Ladri ad aprire le danze dopo due possessi senza reti. Il primo break lo mette a segno l’Ariosto che grazie alle doppiette di Marquez e Landri, vola sul 3-5 al 10′. Le reti di Crosta, Landri e capitan Soglietti allungano il massimo vantaggio sul 4-8 dando la sensazione di poter entrare in controllo del match già nella prima frazione. La reazione veemente delle locali, trascinate da una Furlanetto che metterà a segno ben 10 reti a referto, vale il contro break di 11-7 che manda le squadre negli spogliatoi sul 15-15.

Nella ripresa il canovaccio della gara non cambia: l’Ariosto tenta l’allungo, la Casalgrande Padana risponde prontamente. Le locali colgono il primo vantaggio del match sul 22-21 al 42′ che costringe coach Britos ad un balsamico time out. Landri risponde presente riporta in parità le sorti dell’incontro con un’azione personale. Il 2-0 di break delle reggiane non toglie serenità alla Suncini che risponde colpo su colpo e ritrova il vantaggio grazie ad un contro break “griffato” Luciana Fabbricatore (25-27). L’ex Dossobuono diventa l’arma in più di un finale di gara che l’Ariosto chiude (segnando il + 3 29-32 ad una manciata di minuti dalla fine del match) nonostante la doppia inferiorità numerica.

Alla sirena la Suncini festeggia due punti d’oro e si prepara al meglio alla sfida casalinga contro il Cassano Magnago del prossimo Mercoledì 6 Novembre alle ore 19 al “Pala Bochetto”.

TABELLINO

Casalgrande Padana vs Suncini Ariosto Ferrara 30-33 (15-15)

Casalgrande: S. Artoni 2, A. Artoni 5, Bertolani, Bulache, Canessa Perez 3, Franco 3, Furlanetto 10, Giombetti, Kere, Lamberti, Lusetti, Manzini, Orlandi 3, A. Pineda, T. Pineda, Tanic 4. All. Corradini

Ariosto Ferrara: Piantini, Vitale, Colombo, Crosta 4, Fabbricatore 9, Gioia 1, Landri 8, Lo Biundo, Marquez 3, Meccia 2, Rajic 1, Soglietti 2, Stettler 3. All. Britos

CLASSIFICA SERIE A1: Salerno 8, Oderzo 8, Ariosto Ferrara 8, Mestrino 8, Brixen 8, Cassano Magnago 3, Casalgrande 1, Leno 0, Nuoro 0.