Serie A2, Girone C: Vittoria esterna per l’Ariosto in casa di Padova e show di Chiara Ferrara

PADOVA – Primo test di alto profilo per la seconda selezione dell’Ariosto, impegnata nel Girone C della seconda serie nazionale femminile. Uno scontro che non delude le attese, con entrambe le compagini infarcite di giocatrici costantemente aggregate alle prime squadre, ed impegnate nella Serie A Beretta 2020-2021.

L’Ariosto impatta correttamente al match ed impone alle locali un gioco caratterizzato da un ritmo incessante. Il 18-23 della sirena che manda le squadre all’intervallo, è sintomatico di una gara spettacolare, ricca di gol e di errori da ambo le parti. Nella ripresa le emiliane non calano il ritmo e vengono premiate da una vittoria meritata e di prestigio. MVP l’ala sinistra Chiara Ferrara autore di 11 reti.

Altro scontro di vertice all’orizzonte: Domenica 24 Gennaio, alle ore 16 al “Pala Boschetto”, sarà Mugello a far visita ad un Ariosto a caccia di nuove conferme con la voglia di proseguire la propria corsa di vertice.

TABELLINO 

Cellini Padova vs Ariosto Ferrara 33-36 (18-23)

Padova: Aroubi, De Luca, Djiogap 6, S. Eghianruwa 3, B. Eghianruwa 13, S. Enabulele, T. Enabulele, Meneghini 3, Morelli 1, Nitcheu 1, Orru, Prela, Sperti 1, Zannoni 6. All. Antolini

Ariosto: Vitale, Domi, Buhna 8, Chirollo 5, Ferrara 11, Irone 4, Manfredini 1, Ottani 4, Pavanini, Scaramuzza, Travagli 3. All. Britos-Soglietti

 

ALTRI RISULTATI 

Grosseto vs Oderzo 32-31

Prato vs Arcobaleno 29-16

Mugello vs Chiaravalle 36-23

 

CLASSIFICA SERIE A2, GIRONE C: Ariosto Ferrara 4, Mugello 4, Prato 4, Padova 2, Grosseto 2, Oderzo 0, Arcobaleno 0, Chiaravalle 0.

L’Ariosto espugna Malo, ribalta la differenza reti e consolida il 6° posto in classifica

MALO (VICENZA) – Vittoria di enorme spessore per l’Ariosto che piega in rimonta Malo, ribalta la differenza reti negli scontri diretti e di fatto chiude il discorso salvezza con il +10 sul penultimo posto occupato da una Nuoro, già piegata al “Boschetto” che peraltro vanta una gara in più.

 

IL MATCH: Malo, rafforzata dalla presenza in campo della straniera Belotti dal 1′, parte con il piede pigiato sull’acceleratore, imprimendo una pallamano più fisica e limitando bene le emiliane nella loro continua ricerca della seconda fase spinta. Ferrara, che sceglie di confermare il “duo” straniero composto da Tanic e Panayotova con Visentin in tribuna, regge l’urto e chiude la prima frazione di gioco con il distacco minimo, sul 12-11.

Nella ripresa le ragazze di coach Carlos Birtos cambiano volto: Katia Soglietti, top scorer del match con 10 reti, suona la carica e l’Ariosto, agevolata da una difesa a ranghi serrati e da un attacco tornato a giocare a ritmi alti, effettua il sorpasso prima e mette la freccia poi sino al 21-27 stampato sul tabellone al suono della sirena conclusiva. Due punti preziosi, che permettono di agganciare al 6° posto il Mestrino, la cui gara con Pontinia è stata rinviata.

Prossimo match in programma per Capitan Soglietti e compagne è caledarizzato per il prossimo Sabato 23 Gennaio, alle ore 17.30 al “Pala Boschetto” contro la capolista Salerno.

 

TABELLINO 

Guerriere Malo vs Ariosto Pallamano Ferrara 21-27 (12-11)

Malo: Belotti, Bernardelle, Campagnolo, Dalle Fusine 1, De Zen, Dyulgerova, Faccin, Lain 3, Losco 7, Maistrello, Mikjkj 5, Peruzzo, Pozzer 2. Spagnolo, Zambon, Zanella. All. Menin

Ariosto Ferrara: Rossignoli, Vitale, Buhna, Crosta 3, Fabbricatore 1, Ferrara, Lo Biundo 4, Manfredini, Marrochi 3, Panayotova 4, Soglietti 10, Tanic 2, Verrigni.  All. Britos

 

ALTRI RISULTATI SERIE A BERETTA F

Erice vs Leno 31-16

Oderzo vs Nuoro 32-22

Brixen vs Padova 33-24

Mestrino vs Pontinia (Rinviata)

Salerno vs Cingoli (Rinviata)

Riposa: Cassano Magnago

CLASSIFICA SERIE A BERETTA FEMMINILE: Salerno 24*, Oderzo 22**, Brixen 21**, Erice 18*, Pontinia 15**, Mestrino 14***, Ariosto Ferrara 14*, Malo 10**, Cassano Magnago 8***, Leno 7, Nuoro 4, Cingoli 4*, Padova 1**.

* una gara in meno

**due gare in meno

***tre gare in meno

Mercato: Paula Maria Visentin Kerper è una nuova giocatrice dell’Ariosto Pallamano Ferrara

La società Ariosto Pallamano Ferrara è lieta di comunicare di aver perfezionato la trattativa per portare alla corte di coach Carlos Britos il terzino sinistro Paula Maria Visentin Kerper.

 

L’atleta, classe ’93, prelevata dal club argentino Municipalidad De San Miguel (Serie A2), è un terzino tiratore di 178cm ed ha  scelto la maglia numero 93 per la sua prima esperienza nel campionato italiano.

 

La giocatrice, per la quale la società ha già avviato le pratiche per ottenere la cittadinanza italiana, andrà a ricoprire momentaneamente la casella di terza straniera.

 

Paula Maria Visentin Kerper: “Finalmente è tutto ufficiale. Arrivo a Ferrara con grande entusiasmo anche se con qualche mese di ritardo a causa di comprensibili complicazioni da ascrivere alle restrizioni Covid. L’accordo era già stato trovato verso la fine dello scorso Settembre 2020, ma solamente pochi giorni fa è stato possibile definire il tutto.

Ho trovato al “Pala Boschetto” un gruppo molto coeso, che lavora sodo tutti i giorni e mette in campo una pallamano veloce e caratterizzata da un ritmo incessante. L’inserimento è stato facile, grazie alla splendida accoglienza delle ragazze ed al fatto che io ed il coach parliamo la stessa lingua. Sono un’esterna che si adatta alle esigenze dell’allenatore: in Argentina ho giocato anche centrale ma nasco terzina tiratrice.

Quella italiana è una pallamano molto veloce, forse meno fisica di quella argentina ma molto molto più veloce sia nei movimenti che nella gestione dei possessi. Approfittando di questa esperienza vorrei lavorare su me stessa fisicamente per cercare di essere più veloce ed esplosiva.

Sto studiando anche l’italiano: l’Italia è un paese che mi piace moltissimo e spero di potermi fermare a lungo quì… “.

L’Ariosto va a caccia di riscatto nello scontro diretto in casa del Malo. Soglietti: “Riscattare la prestazione dell’andata”

Proseguono gli esami e gli scontri diretti per l’Ariosto Ferrara. Le ragazze di coach Britos, digerito il ko interno contro Erice dello scorso weekend, si preparano per la trasferta veneta in casa di Malo. Due gli obiettivi per la compagine emiliana: respingere gli assalti di Malo e Cassano Magnago al settimo posto attuale e provare ad avvicinarsi all’aritmetica salvezza. Nel match d’andata furono le ragazze di coach Menin a fare loro l’intera posta in palio con una prestazione tutta sostanza e cinismo al “Boschetto”. Il 24 settembre scorso furono l’estremo difensore Pretto e la centrale Dalle Fusine a prendersi tutta la scena con una prestazione magistrale, capace di offuscare la mostruosa vena realizzativa della gigante Mrkikj. si trattò tuttavia di una vittoria di misura che tiene aperta per un’Ariosto con una Tanic in più, la possibilità di ribaltare anche la differenza reti.

Katia Soglietti: “Arriviamo alla gara in casa di Malo in buone condizioni e senza alcun acciacco a limitare le scelte del nostro coach. Malo rappresenta per noi l’unico grande rammarico del girone d’andata: in quella gara, pur affrontando un avversario ben allenato che vede nel proprio roster giocatrici di ottimo livello, avremmo dovuto fare meglio e difendere il fattore campo. L’obiettivo dunque per noi deve essere quello di provare a vincere e possibilmente anche dare un’occhiata alla differenza reti nello scontro diretto. I due punti, ci permetterebbero di continuare a sperare di entrare nelle Final Six di Coppa Italia (servirebbe poi vincere nel recupero interno contro Oderzo, sperando nella contestuale sconfitta di Mestrino con Brixen). 

Malo si è rafforzata con Amelia Bellotti, una giocatrice esperta già conosciuta in Italia con le maglie di Salerno e Sassari. Noi, dal canto nostro abbiamo accolto Visinitn Kerper: una terzina tiratrice che per il momento, in attesa del passaporto italiano, si giocherà la convocazione di weekend in weekend con le altre due “straniere” della squadra. 

Per noi l’obiettivo rimane la salvezza: vincere a Malo ci permetterebbe di avvicinare tale traguardo, rimandando poi il tutto agli scontri diretti contro Cingoli e soprattutto nella difficile tana del Nuoro. Se riuscissimo ad entrare all’ultimo nelle Finals di Coppa Italia e a salvarci con largo anticipo penso potremmo raccontare una stagione altamente positiva nell’anno più difficile, sportivamente parlando. 

 

STATISTICHE

ARIOSTO FERRARA

7° posto

12 Gare disputate

12 punti (5V; 2N; 5S)

317 Reti segnate (26.4/gara)

322 Reti subite (26.8/gara)

MALO

8° posto

11 Gare disputate

10 punti (5V; 6S)

272 Reti segnate (24.7/gara)

292 Reti subite (26.5/gara)

PROGRAMMA 2^GIORNATA DI RITORNO 

Erice vs Leno

Oderzo vs Nuoro

Malo vs Ariosto Ferrara (Zancanella – Testa)

Brixen vs Padova

Salerno vs Cingoli

Riposa: Cassano Magnago

CLASSIFICA SERIE A BERETTA F: Salerno 24, Oderzo 20**, Brixen 19**, Erice 16*, Pontinia 15*, Mestrino 14**, Ariosto Ferrara 12*, Malo 10**, Cassano Magnago 8**, Leno 7, Nuoro 4, Cingoli 4, Padova 1**.

 

Esordio ok per l’Ariosto-bis in Serie A2: Grosseto battuta con un netto 37-13

“PALA BOSCHETTO” (FERRARA) – Esordio stagionale per la seconda selezione “senior” dell’Ariosto Ferrara in una Serie A2 – Girone C che, allineati i protocolli con la Serie A Beretta, prende il via con l’inizio dell’anno 2021. Un roster ampio, quello a disposizione della coppia di coach formata da Carlos Britos e Katia Soglietti, maturato dopo un anno di esperienza nella scorsa Serie A2 e grazie alla costante possibilità di allenarsi con la prima squadra. Semaforo verde all’esordio con una vittoria nettissima e sensazione costante di superiorità.

IL MATCH

Partita senza storia al “Pala Boschetto” con le ragazze della coppia di coach Britos-Soglietti che impongono la maggior esperienza, e la superiore tecnica sin dalle prime battute di gioco. Vitale è attenta e disinnesca le poche conclusioni aperte concesse da una difesa superiore in organizzazione e fisicità. Il parziale del primo tempo (15-4), manda le due squadre negli spogliatoi con la gara già fortemente indirizzata.

Nella ripresa i tecnici ferraresi ne approfittano per far fare equo minutaggio a tutte le ragazze convocate. Top scorer del match Chirollo e Ferrara con 6 reti cadauna. Buona la prima stagionale per la seconda squadra dell’Ariosto che Domenica 17 Gennaio farà visita ad una Padova, anch’essa reduce da una vittoria piena e convincente.

TABELLINO 

Ariosto Ferrara vs Pallamano Grosseto 37-13 (15-4) 

Ariosto: Vitale, Domi, Buhna 4, Chirollo 6, Ferrara 6, Irone 4, Lapi, Manfredini 3, Ottani 4, Pavanini 5, Scaramuzza 2, Taddei, Travagli 3. All. Britos-Soglietti

Grosseto: Berti, De Paoli 1, L. Fontani, S. Fontani, F. Fracchiolla 1, A. Fracchiolla, Goraci, Hika 3, Maccari 2, Marioni, Martuselli, Pepi, Ricci, Serravalle 3, Staruka 1 Turchi 2. All. Chirone

ALTRI RISULTATI GIRONE C

Arcobaleno vs Mugello 25-39

Ariosto Ferrara vs Grosseto 37-13

Oderzo vs Prato 26-30

Chiaravalle vs Padova 20-36

CLASSIFICA SERIE A2F – GIRONE C: Ariosto Ferrara 2, Cellini Padova 2, Mugello 2, Oderzo0, Arcobaleno 0, Chiaravalle 0, Grosseto 0.

Ariosto cede il passo ad Erice che stacca il “pass” per le Finals di Coppa Italia

TABELLINO

 

Ariosto Ferrara vs Handball Erice 27-34 (15-15)

Ariosto Ferrara: Vitale, Rossignoli, Buhna, Crosta 1, Fabbricatore 4, Ferrara, Lo Biundo, Manfredini, Marrochi 4, Ottani, Panayotova 5, Soglietti 7, Tanic 5, Verrigni 1. All. Briatos

Erice: Iacovello 1, Benincasa 2, Coppola 5, Marino, Martinez 1, Amodio, Nangano, Natale 2, Perazic 10, Podariu, Priolo, Rajic 5, Terenziani 7, Tisato. All. Gonzalez

 

IL MATCH

 

Ariosto ed Erice si affrontano a caccia di un posto nella top five e la voglia di iniziare col piede giusto il girone di ritorno.

 

Coach Carlos Britos opta per uno starting five composto da Anja Rossignoli fra i pali, Tanic, Panayotova e Verrigni sugli esterni; Fabbricatore e Capitan Soglietti sulle ali e Nina Buhna a completare.

Il match vede la partenza lanciata delle locali con Panayotova, Verrigni (alla prima da titolare in A1) e Fabbricatore a creare il primo break sul 4-1 dopo 3′. Il gioco veloce e la seconda fase spinta da entrambe le squadre, rende la gara equilibrata e spettacolare, anche se ricca di errori. Erice impatta sul 6-6 al 10′ con Perazic (mvp con 10 reti): Soglietti tenta invano di arginare il tentativo di fuga delle ospiti con due reti a cavallo fra il 12′ ed il 14′. A facilitare il compito di Erice è tuttavia l’esclusione di Marrochi: con l’uomo in meno in campo, l’ex centrale Rajic trova tutto lo spazio necessario per armare le proprie terzine e propiziare il massimo vantaggio sul 9-12 al 22′.

Coach Britos mescola le carte e trova nella sua panchina una Vitale in più per chiudere la porta: la giovane estrema difensore bolognese realizza tre parate di grande caratura che agevolano l’aggancio sul 15-15, punteggio che chiude il primo tempo.

 

Nella ripresa la partenza illude Ferrara: Panayotova strappa sul 17-15 prima che Coppola e Terenziani decidano di salire in cattedra. Al 41′, sul 23-23, si registra l’ultima parità del match: Erice, nonostante le rotazioni limitate, capitalizza in maniera cinica tutte le superiorità numeriche causate da esclusioni momentanee locali e chiude sul 27-34 che vale la prima vittoria del 2021 e l’accesso aritmetico alle Finals di Coppa Italia.

Prossimo impegno in calendario è previsto per sabato 16 Gennaio alle ore 18.30 in casa di un Malo capace, nella gara d’andata, di espugnare il “Pala Boschetto”.

RISULTATI 1^ RITORNO 

Ariosto vs Erice 27-34

Pontinia vs Salerno 24-33

Cingoli vs Malo 22-27

Nuoro vs Brixen 28-32

Leno vs Oderzo 22-26

Cassano Magnago vs Mestrino (rinviata)

CLASSIFICA SERIE A BERETTA F: Salerno 22, Brixen 19, Oderzo 18, Erice 16, Pontinia 15, Mestrino 14, Ariosto Ferrara 12, Malo 10, Cassano Magnago 8, Leno 7, Nuoro 4, Cingoli 4, Padova 1.

 

Serie A2 al via: esordio per l’Ariosto domenica al “Boschetto” contro Grosseto

Tempo di esordi anche per la Serie A2. La seconda squadra dell’Ariosto, ricca di giovani prodotti del vivaio ferrarese, si appresta ad esordire nella seconda categoria nazionale nella gara interna contro Grosseto. Il match, previsto per Domenica 10 Gennaio alle ore 16, sarà trasmesso in diretta sulla pagina facebook ufficiale della società.

Coach Carlos Britos potrà così testare il lungo lavoro di preparazione, realizzato nella seconda parte dell’anno solare 2020 contraddistinto da una forzata astinenza dal campo a causa dell’emergenza coronavirus.

CALENDARIO 2020-2021 / SERIE A2 

1^giornata: Ariosto vs Grosseto (10/1 alle ore 16)

2^ giornata: Padova vs Ariosto (17/1 alle ore 18)

3^ giornata: Ariosto vs Mugello (24/1 alle ore 16)

4^ giornata: Arcobaleno vs Ariosto (30/1 alle ore 20.30)

5^ giornata: Ariosto vs Chiaravalle (6/2 alle ore 17)

6^ giornata: Ariosto vs Tushe Prato (20/2 alle ore 17)

7^ giornata: Oderzo vs Ariosto (28/2 alle ore 17.30)

8^ giornata: Grosseto vs Ariosto (6/3 alle ore 18.30)

9^ giornata: Ariosto vs Padova (14/3 alle ore 16)

10^ giornata: Mugello vs Ariosto (28/3 alle ore 16)

11^ giornata: Ariosto vs Arcobaleno (11/4 alle ore 16)

12^ giornata: Chiaravalle vs Ariosto (25/4 alle ore 15.30)

13^ giornata:  Ariosto vs Tushe Prato (9/5 alle ore 18.15)

14^ giornata: Oderzo vs Ariosto (15/5 alle ore 17)

*Tutte le gare interne saranno trasmesse in diretta, in chiaro sulla pagina facebook ufficiale della società)

ROSTER 2020-2021 

Gabriela Vitale (Gk)

Alessia Domi (Gk)

Anna Scaramitta (Centrale)

Costanza Pavanini (Centrale)

Nina Buhna (Pivot)

Angelica Manfredini (Pivot)

Emma Travagli (Ala Sx)

Chiara Ferrara (Ala Sx)

Maddalena Lapi (Ala Sx)

Sofia Taddei (Terzino Sx)

Chiara Chirollo (Terzino Sx)

Sara Ottani (Terzino Dx)

Annamaria Irone (Terzino Dx)

Elena Angelini (Ala Dx)

Staff

Carlos Britos (Head Coach)

Katia Soglietti (Coach)

Giovanni Stampi (dirigente)

L’Ariosto supera il giro di boa: Erice di scena al “Pala Boschetto”. Match in diretta su Eleven Sport

Inizio di 2021 con sfida di alta classifica. Al “Pala Boschetto” arriva l’Handball Erice, reduce da tre vittorie consecutive ed insediatasi stabilmente nelle zone nobili della graduatoria. Coppola, Barreriro-Guerra e la ex Ana Rajic sono solamente alcune delle bocche da fuoco della compagine allenata da coach Fernando Gonzalez.

Ferrara, sfiorato l’accesso alle Finals di Coppa Italia, riparte nel girone di ritorno con la voglia di cogliere il prima possibile la salvezza, proseguire nel percorso di crescita di un gruppo giovane ma sempre più affiatato e possibilmente togliersi qualche soddisfazione contro compagini costruite per altri obiettivi.

Diretta del match, in chiaro, su Eleven Sport a partire dalle ore 15 (https://elevensports.it/)

STATISTICHE

Ariosto Ferrara

7° posto (12 punti/11 gare)

290 reti segnate (26.3/gara)

288 reti subite (26.0/gara)

Erice

5° posto

307 reti segnate (28/gara)

255 reti subite (23.1/gara)

Carlos Britos (coach Ariosto): “Abbiamo chiuso il girone d’andata con un bilancio positivo nonostante un avvio contraddistinto dalla necessità di amalgamare un gruppo fortemente ringiovanito e rinnovato. Posso dirmi soddisfatto di come le ragazze si sono sottoposte con impegno e professionalità ai carichi di lavoro non indifferenti ai quali le abbiamo sottoposte io ed il mio staff.

Erice è una neopromossa solamente sulla carta. Si tratta di un collettivo forte, ben assemblato e ben allenato con doverose ambizioni di alta classifica. Una squadra rafforzata, rispetto alla gara d’andata, che ci metterà nella necessità di mettere in campo una prova con limitata possibilità di errori per provare a cogliere punti preziosi per la nostra classifica. Arriviamo col gruppo al completo: questo sarà un vantaggio e avrò possibilità di ruotare nel corso della partita e giocare la nostra pallamano fatto di ritmo e ricerca di contropiedi veloci”.

PROGRAMMA 1^GIORNATA DI RITORNO 

Ariosto Ferrara vs Erice (Prandi-Ambrosetti)

Pontinia vs Salerno

Cingoli vs Malo

Nuoro vs Brixen

Leno vs Oderzo

Cassano Magnago vs Mestrino

CLASSIFICA SERIE A BERETTA: Salerno 20, Brixen 17**, Oderzo 16**, Pontinia 15, Erice 14, Mestrino 14, Ariosto 12, Cassano Magnago 8*, Malo 8*, Leno 7, Nuoro 4, Cingoli 4, Padova 1.

Cingoli e Nuoro una gara in più

** due gare in meno

*una gara in meno

Ariosto Ferrara vs Oderzo: gara rinviata a data da destinarsi

La società Ariosto Ferrara apprende, attraverso la Figh (Federazione Italiana Giuoco Handball), della decisione di rinviare a data da destinarsi la sfida interna contro l’Oderzo, originariamente prevista per sabato 19 Dicembre alle ore 17.30 presso il “Pala Boschetto”.

Tale decisione è motivata da alcune positività acclarate al Covid-19 nel gruppo squadra della compagine veneta.

Leno e Ariosto Ferrara si dividono la posta in palio: emiliane raggiunte all’ultimo respiro

LENO (BS) – Ariosto e Leno si dividono un punto a testa in una gara “tirata” e contraddistinta da tante emozioni e da un finale “thrilling”.  Un pareggio che permette ad entrambe le compagini di muovere la classifica avvicinando il “giro di boa” della Serie A Beretta.

IL MATCH: Coach Carlos Britos, a caccia di un risultato utile ad allungare la striscia di risultati positivi, non snatura la propria matrice tattica e lancia un “sette” iniziale ormai consolidato con il chiaro intento di imprimere il ritmo alla gara. Il primo tempo, caratterizzato da una pallamano veloce e gradevole, si chiude con le ospiti in controllo del match ed in vantaggio di tre lunghezze, sul 13-16. Nella ripresa Leno, per vitare la “fuga” dell’Ariosto, alza i giri del motore in attacco mentre in difesa assume un atteggiamento più accorto, utile ad evitare i micidiali contropiedi di Soglietti (top scorer ferrarese con 6 reti) e compagne.  Leno pareggia i conti a 17” dalla sirena conclusiva con un rigore trasformato da Kyryllova: coach Britos chiama time out per disegnare l’ultimo attacco della contesa che tuttavia non produce gli effetti sperati.

Un punto prezioso, che permette all’Ariosto di salire a quota 12 punti in classifica (alla media piena di un punto per gara), con all’orizzonte la gara interna contro Oderzo per concludere il 2020 .

 

TABELLINO 

Leno vs Ariosto Ferrara 25-25 (13-16) 

Leno: Andreani, Anelli, Bravi, Convalle, Costanzo 3, D’ambrosio, De Angelis 1, Francesconi 5, Kojic 2, Kyryllova 5, G.M. Lavagnini, M. Lavagnini, Pedrotti, Ramazzotti, Toninelli 1, Turina 8. All. G. Bravi

Ariosto Ferrara: Vitale, Rossignoli, Buhna, Crosta 5, Fabbricatore 3, Ferrara, Lo Biundo, Manfredini, Marrochi 2, Panayotova 5, Soglietti 6, Tanic 4, Verrigni. All. Britos

 

RISULTATI 12^GIORNATA

Erice vs Pontinia 28-26

Salerno vs Padova 35-16

Malo vs Cassano Magnago 30-27

Leno vs Ariosto Ferrara 25-25

Mestrino vs Brixen (rinviata)

Oderzo vs Cingoli (rinviata)

 

CLASSIFICA SERIE A BERETTA FEMMINILE: Salerno 18*, Brixen 17**, Oderzo 14***, Pontinia 13*, Ariosto Ferrara 12, Mestrino 10**, Erice 10**, Cassano Magnago 8**, Malo 8***, Leno 7, Cingoli 4*, Nuoro 2, Padova 1**.

*una gara in meno

** due gare in meno

***tre gare in meno