La Securfox piega Cassano Magnago e muove la classifica

“PALA BOSCHETTO” (FERRARA) – Serviva una vittoria, ad ogni costo, e vittoria è stata. La Securfox Ariosto Ferrara scaccia i fantasmi e supera – non senza qualche brivido – una coriacea Cassano Magnago con il punteggio di 30-27.

 

IL MATCH: Coach Carlos Britos opta per uno “starting seven” composto da Elisa Ferrari fra i pali, Marjana Tanic, Sandra Radovic e Stefani Petrova sugli esterni, Capitan Soglietti e Chiara Ferrara in ala e Fernanda Marrochi in pivot.

L’Avvio di gara è uno shock per tutto il palazzetto: Cassano carica a testa bassa e, approfittando di un approccio inaccettabile delle locali, vola sullo 0-5 dopo soli 6′ di gioco. La pessima partenza, se non altro, ha il merito di svegliare l’Ariosto che lentamente ma inesorabilmente, inizia una vincente rimonta. Tanic e Marrochi provano a caricarsi la squadra sulle spalle: 4-7 al 10′. Il primo vantaggio locale arriva al 16′ e lo mette a segno Soglietti per il 13-12. E’ un “vento” che regge e, nonostante i tentativi di Brogi, viene formalizzato dalla sirena che, al 30′, manda le squadre negli spogliatoi sul 15-13. Nella ripresa è la Securfox a partire lanciata: Ferrari – mvp della contesa – chiude letteralmente la porta a Gozzi, Montoli e Barbosu, mentre dall’altra parte del campo anche Radovic e Petrova si sbloccano. Un mix che crea i presupposti per il 5-2 che vale il massimo vantaggio Ariosto (20-15 al 36′). La gara appare indirizzata, grazie anche all’intelligenza di Carlotta Poderi particolarmente preziosa nelle situazioni di inferiorità numerica, ed invece Cassano reagisce. Ne nasce una gara incerta e ricca di colpi di scena che, al 58′, rimette in gioco il verdetto: Petrova perde ingenuamente un pallone nella metà campo lombarda; dalla palla persa nasce un contropiede nel quale Gozzi si procura – infortunandosi – un rigore e l’espulsione di Tanic. Sembra l’ennesimo episodio catalizzante della gara ma Cobianchi, fallendo il penalty, consegna la vittoria a Ferrara.

Due punti pesanti e sudati, che hanno svariati effetti benefici. La Securfox muove la classifica e si regala una sosta più serena che terminerà con il ritorno in campo il prossimo sabato 8 Ottobre con la trasferta in casa di Erice.

 

TABELLINO

Securfox Ariosto Ferrara vs Cassano Magnago 30-27 (15-13)

Securfox Ferrara: Ferrari, Vitale, Ferrara, Pavanini, Manfredini, Tanic 6, Poderi 1, Lo Biundo 3, Marrochi 6, Angelini, Ottani, Soglietti 6, Petrova 4, Radovic 4. All. Britos

Cassano Magnago: Bertolini, A- Milan, Ferrazzi 4, Montoli 1, Cobianchi 5, Gozzi 5, Laita, Zanellini 6, Brogi 3, Macchi, Zizzo, Barbosu 2, G. Milan 1. All. Onelli

 

RISULTATI 3^ GIORNATA

Pontinia vs Prato 33-18

Salerno vs Erice 31-25

Casalgrande vs Brixen 26-22

Mestrino vs Teramo 30-28

Cellini Padova vs Mezzocorona 30-30

 

CLASSIFICA SERIE A1F: Salerno 4, Pontinia 4, Brixen 4, Erice 4, Casalgrande 4, Tushe Prato 4, Padova 3, Securfox Ariosto Ferrara 2, Cassano Magnago 2, Mestrino 2, Mezzocorona 1, Teramo 0.

Securfox a caccia di riscatto: al “Pala Boschetto” arriva il Cassano Magnago

Dopo due ko consecutivi la Securfox Ariosto Ferrara ha l’obbligo di andare a caccia dei primi punti stagionali nella sfida interna contro il Cassano Magnago, che segna il ritorno al “Pala Boschetto”. Le varesine, del confermato tecnico Salvatore Onelli, sono state protagoniste di una partenza positiva – contraddistinta dalla vittoria esterna sul campo del Mestrino e da una gara punto a punto, persa solamente nel finale contro un’attrezzatissima Salerno. Una compagine molto ben bilanciata, che fa dell’organizzazione difensiva una delle armi più pericolose, Cassano arriva in terra emiliana con l’obiettivo di non interrompere il percorso di continuità intrapreso. Ferrara, dal canto suo, parte dalla consapevolezza di dover migliorare nella gestione dei possessi e nella necessità di trovare un proprio ordine difensivo.

 

Carlos Britos: (Coach Securfox Ariosto Ferrara): “Abbiamo la necessità di alzare i ritmi e riuscire a tradurre in partita quello che proviamo in settimana, in allenamento. A Casalgrande abbiamo mollato la presa nel secondo tempo: non possiamo permetterci – in questo campionato – di non giocare da squadra. Per vincere le partite abbiamo, come unica soluzione, quella di cercarci in campo e giocare da squadra: tanto in attacco quanto nella fase passiva. Altro tasto dolente sono le palle perse: la gestione dei possessi deve diventare più precisa perchè ogni palla regalata agli avversari ci espone al rischio del contropiede e del gol subito”.

 

PROGRAMMA 3^GIORNATA

Securfox Ariosto Ferrara vs Cassano Magnago (Ore 17.30 – Eleven Sport)

Pontinia vs Prato

Salerno vs Erice

Casalgrande vs Brixen

Mestrino vs Teramo

Cellini Padova vs Mezzocorona

 

CLASSIFICA SERIE A1F: Brixen 4, Salerno 4, Erice 4, Tushe Prato 4, Cellini Padova 2, Pontinia 2, Cassano Magnago 2, Casalgrande 2, Mestrino 0, Securfox Ariosto 0, Mezzocorona 0, Teramo 0.

MEMORIAL CAMPONESCO: Due terzi posti per l’Under 20 e per l’Under 15

MEMORIAL CAMPONESCO DOMENICA 25/09

UNDER 20

Un fine settimana di grande pallamano ha caratterizzato il Memorial Camponesco, Un primo vero test per una squadra che si prepara ad affrontare il prossimo Campionato di A2, con gare disputate con la regola dei due tempi da 20 minuti ciascuno. Le ragazze dei coach Britos e Soglietti hanno ceduto il passo sia alla Casalgrande (23-17) poi al Prato (29-20). Il pronto riscatto emiliano arriva con col Mestrino, battuto col punteggio di 28-24.

Classifica: Casalgrande Padana 6 punti; Tushe Prato 4; Ariosto Ferrara 2; Mestrino 0.

 

UNDER 15

Percorso ad ostacoli anche per una convincente Under 15, che si presenta al “Pala Keope” con varie atlete del 2011. Le ragazze di coach Neli Dobreva sono superate di misura (12-11) da Casalgrande – che poi vincerà il torneo – e dal Prato (21-13). La vittoria arriva contro le Venete del Malo, superate con il punteggio di 19-14.

Classifica: Casalgrande Padana 6 punti; Tushe Prato 3; Ariosto Ferrara 2; Malo 1

Il Derby a Casalgrande: al “Pala Keope” finisce +11 per le reggiane

CASALGRANDE (RE) – Sconfitta pesante per la Securfox Ariosto Ferrara che cede di schianto nella ripresa a Casalgrande (35-24) e si interroga su un ko che rappresenta una brusca frenata per quanto visto sino ad ora. Dopo un primo tempo equilibrato, con le reggiane avanti solo nel finale, nella ripresa cala il sipario e si materializza un passivo pesante.

 

IL MATCH

Coach Carlos Britos opta per uno starting seven composto da Elisa Ferrari fra i pali, Marjana Tanic, Sandra Radovic e Stefani Petrova sugli esterni, Chiara Ferrara e Katia Soglietti in ala e Fernanda Marrochi in pivot.

Dopo una partenza lanciata di Casalgrande, le reti di Radovic e Soglietti permettono a Ferrara di mettere la freccia al 7′ sul 4-3. Furlanetto spinge ma l’Ariosto rimane avanti sino al 10-9 segnato da Tanic al 18′ in transizione. Il time out di mister Agazzani cambia l’incedere della contesa: dal 22′ si scatena definitivamente Furlanetto e per Casalgrande è più semplice mettere la freccia e chiudere il primo tempo in vantaggio sul 17-13, con la rete di Marquez a mandare negli spogliatoi le due contendenti.

Nella ripresa non c’è gara ma la partenza illude: un 90” l’Ariosto ricuce sino al -2 (17-15), buttando alle ortiche la possibilità di ritornare, a contatto, sul -1. Sino al 40′ la gara resta in equilibrio (21-18) poi, nella fase centrale della ripresa, Casalgrande prende il largo e chiude la partita sino al 35-24 che manda in archivio la seconda giornata.

 

 

TABELLINO 

Casalgrande vs Securfox Ariosto Ferrara 35-24 (17-13)

Casalgrande: Bonacini, Rondoni, Mangone 2, Giombetti 1, Franco 5, Cappellini, Furlanetto 15, Bordon, Apostolo 2, S. Artoni 1, Giubbini, A. Artoni 4, Giovannini, Marquez 3, Mattioli, Lusetti 2. All. Agazzani

Securfox Ferrara: Ferrari, Vitale, Ferrara 4, Pavanini, Tanic 1, Lo Biundo 1, Irone, Marrochi, Angelini, Ottani, Soglietti 8, Petova 6, Radovic 4. All. Britos

 

ALTRI RISULTATI 

Brixen vs Mezzocorona 36-27

Cassano Magnago vs Salerno 27-31

Erice vs Mestrino 27-20

Teramo vs Pontinia 21-34

Casalgrande vs Securfox Ariosto Ferrara 35-24

Prato vs Padova

 

CLASSIFICA SERIE A1F: Padova 2, Salerno 4, Brixen 4, Prato 2, Erice 4, Cassano Magnago 2, Mestrino 0, Pontinia 2, Securfox Ferrara 0, Mezzocorona 0, Casalgrande 0, Teramo 0.

Derby emiliano su Eleven Sport: la Securfox Ariosto Ferrara fa visita a Casalgrande

Incrocio importante per la Securfox Ariosto Ferrara che, dopo la sconfitta interna contro le Campionesse d’Italia di Bressanone, ha necessità di provare a muovere la classifica. Il calendario, non particolarmente benevolo, propone il derby del “Pala Keope” contro la Casalgrande dell’ex Nahomi Marquez. Un match dall’alto coefficiente di difficoltà poichè le reggiane, storicamente, rappresentano uno scoglio complesso per le ferraresi. Dal canto suo coach Carlos Britos potrà contare sull’intero organico a disposizione e con altri 60′ di duro rodaggio effettuati contro le Campionesse d’Italia di Bressanone. Fondamentale sarà per la Securfox serrare le fila in difesa: un atteggiamento granitico – in fase passiva – potrebbe esaltare ulteriormente Elisa Ferrari, apparsa fra le più avanti di condizione in questo inizio di stagione.

 

Carlos Britos: (Coach Securfox Ariosto Ferrara): “Casalgrande è reduce da una sconfitta in casa del Salerno, arrivata dopo aver giocato per 45′ perfettamente alla pari. Con l’arrivo di Nahomi Marquez, giocatrice che conosciamo bene, le reggiane hanno acquisito performance sia in attacco che in difesa. Per noi rappresenta una gara importante per provare a sbloccare la nostra classifica ma siamo perfettamente consci che troveremo una squadra forte che proverà a metterci in difficoltà per tutti i 60′”.

 

 

PROGRAMMA 2^GIORNATA

Brixen vs Mezzocorona

Cassano Magnago vs Salerno

Erice vs Mestrino

Teramo vs Pontinia

Casalgrande vs Securfox Ariosto Ferrara (Diretta Eleven Sport – ore 18.30)

Prato vs Padova

 

CLASSIFICA SERIE A1F: Padova 2, Salerno 2, Brixen 2, Prato 2, Erice 2, Cassano Magnago 2, Mestrino 0, Pontinia 0, Securfox Ferrara 0, Mezzocorona 0, Casalgrande 0, Teramo 0.

Pruenster respinge gli assalti della Securfox. Bressanone espugna il “Pala Boschetto”

“PALA BOSCHETTO” (FERRARA) – Partenza lanciata poi un  black out negli ultimi 10′ di primo tempo che cambia l’inerzia della partita. L’Ariosto non sfigura e dimostra, pur con la consapevolezza di dover registrare qualcosa in difesa, di avere già i ritmi giusti per affrontare le gare che mettono punti in palio.

Coach Carlos Britos opta per uno “starting seven” composto da Elisa Ferrari fra i pali, Marjana Tanic, Stefani Petrova e Sandra Radovic sugli esterni, Chiara Ferrara e capitan Katia Soglietti in ala e Fernanda Marrochi a completare in pivot.

 

IL MATCH 

Difese ancora molto molto leggere, ne guadagna lo spettacolo. Nel primo tempo sia Ferrara che Bressanone partono forte ma la “verve” di Soglietti e Marrochi – protagoniste anche di qualche efficace scambio pregevole – permette alle emiliane di allungare sul 6-4 (8′) e sul 9-8 al 13′. Sul 10 pari coach Britos chiama time out, ma all’uscita dallo stesso lo strappo di Muratovic e Habicher vale il +4 (13-17 al 23′) che poi accompagna le squadre sino all’intervallo (15-18 al 30′).

La ripresa è tutta di marca altoatesina. Giada Babbo e compagne rientrano meglio dagli spogliatoi e piazzano un ulteriore break di 4-0 (15-22) – con Muratovic e Habicher protagoniste – che costringe coach Britos al time out dopo soli 3′. Soglietti e Petrova suonano la carica e riportano le emiliane sotto di 5 reti (17-22). Marrochi suona la carica ed accorcia ulteriormente, prima correggendo una  ribattuta di Luchin su Soglietti – al 41′ – e due minuti più tardi, in fotocopia, lucrando dello sforzo di Poderi per il 22-25 che riapre il match.  Negli ultimi 10′ minuti accade di tutto: Tanic, sotto fallo, segna il -2 che fa esplodere il “Pala Boschetto” per il 27-29 che costringe i campioni d’Italia in carica al time out: negli ultimi minuti l’ingresso di Pruenster al posto di Luchin chiude la porta ospite con un paio di interventi – specialmente su Ferrara – che direzionano definitivamente il match. Dall’altra parte è Vegni a mettere il sigillo definitivo per il 29-37 che chiude il match e manda a referto i primi due punti stagionali per Bressanone.

Prossimo impegno per capitan Soglietti e compagne è in calendario per Sabato 17 Settembre al “Pala Keope” nel derby esterno contro Casalgrande

 

TABELLINO 

Securfox Ariosto Ferrara vs Brixen 29-37 (15-18)

Securfox Ferrara: Ferrari, Vitale, Ferrara 2, Pavanini, Tanic 4, Janni, Poderi, Lo Biundo 1, Irone, Marrochi 7, Angelini, Ottani, Travgli, Soglietti 9, Petrova 5, Radovic 1. All. Britos

Brixen: Luchin, Pruenster, Gruber, Muratovic 6, Hilber 8, Di Pietro 7, Norhdurfter 1, Vegni 5, Put 5, Habicher 2, Babbo 2, Rabanser, Sozio, Vikoler 1. All. Nossing

 

ALTRE GARE 

Pontinia vs Erice 28-33

Mezzocorona vs Prato 27-35

Salerno vs Casalgrande 33-22

Mestrino vs Cassano Magnago 25-29

Padova vs Teramo 38-25

 

CLASSIFICA SERIE A1F: Padova 2, Salerno 2, Brixen 2, Prato 2, Erice 2, Cassano Magnago 2, Mestrino 0, Pontinia 0, Securfox Ferrara 0, Mezzocorona 0, Casalgrande 0, Teramo 0.

Securfox al primo esame stagionale: al “Pala Boschetto” arrivano le Campionesse d’Italia di Bressanone

La stagione 2022-23 della Pallamano Femminile italiana è ufficialmente ai nastri di partenza. Un campionato che si presenta incerto e combattuto come raramente accaduto nelle ultime stagioni con la leadership ottenuta da Brixen, stagione da incorniciare quella scorsa con due trofei messi in bacheca per le ragazze di mister Ubi Nossing, messa fortemente in discussione dalle rafforzate Salerno, Erice e Pontinia. Un poker di “favoritissime” alle spalle delle quali punta a ritagliarsi un ruolo di outsider proprio la Securfox Ariosto Ferrara. La sfida di battesimo del campionato fra le altoatesine e Bressanone rappresenta ormai una piacevole consuetudine: un test altissimamente probante utile a far intuire a coach Britos il grado di maturazione di una selezione fortemente rimaneggiata nel mercato estivo fra arrivi, e partenze.

 

Carlos Britos: (Coach Securfox Ariosto Ferrara): “Sarà un esordio dall’altissimo coefficiente di difficoltà. Brixen, pur cambiando molto come noi, ha mantenuto la struttura che le ha permesso di dominare in Italia nella passata stagione. Noi arriviamo in buone condizioni a questo match e con la consapevolezza di non poterci permettere il minimo errore se vogliamo giocarcela sino al 60′. Le mie ragazze hanno lavorato intensamente in queste cinque settimane e i primi segnali positivi sono arrivati già nei test pre campionato”.

 

FERRARA

Arrivi: Elisa Ferrari, Stefani Petrova, Sandra Radovic

Partenze: Mari Tomova, Luciana Fabbricatore, Martina De Santis, Darjana Vuklis, Martina Crosta, Paula Visentin

 

BRIXEN 

Arrivi: Bettina Gruber, Nelly Habicher, Francesca Luchin, Esma Muratovic, Loredana Put, Violetta Vegni

Partenze: Arassay Duran, Sofia Ghilardi, Andrea Eder, Nadja Abfalterer, Stefanie Durnwalder, Virginia Ucchino

 

PROGRAMMA 1^GIORNATA

Pontinia vs Erice

Securfox Ariosto vs Brixen (Ore 17.30 Diretta Eleven Sport)

Mezzocorona va Prato

Salerno vs Casalgrande

Mestrino vs Cassano Magnago

Padova vs Teramo

“2 Torneo Internazionale Trial”: le danesi del Hos Handbold chiudono al 1° posto

Una manifestazione ricchissima di contenuti e grande pallamano. La 2^edizione del “Trofeo Intrernazionale Trial” vede trionfare le danesi del Hoj Handbold ma consegna conferme importanti a coach Carlos Britos. Le emiliane superando domenica mattina Erice, colgono un secondo posto che funge da sipario sul pre campionato 2022-23.

 

PRIMA GIORNATA DI GARE

TABELLINO

Handball Erice vs Handball Plok 28-18 (13-6)

Erice: Tarbuch 1, Mrkjkj 11, Bernabei 3, Storozhuk 4, Cozzi 1, Benincasa 1, Losio 2, Ravasz 2, Visentin 1, Colombo 2. Iacovello, Brkic, Landri, Coppola. All. Kokuka

Plok: Lesniak 2, Opara 4, Plasecka 2, Kruppa 4, Koss 1, Rogula 3, Zuca 2, Gwosnicka, Pjotrowsna, Rusin, Wolny, Chochoi, Zeveszewiska. All. Pleuhota

TABELLINO 

Securfox Ariosto Ferrara vs Hoj Handbold 18-35 (8-14)

Ferrara: Vitale, Ferrari, Lo Biundo, Poderi, Ottani, Angelini, Travagli, Soglietti 5, Marrochi 6, Radovic 1, Tanic 1, Petrova 1, Ferrara 2, Janni 1, Pavanini 1. All. Britos

Hoj: Chahade, Wolf, Andensen 6, Ce. Kvisgraad 1, Cl. Kvisgraad 4, Schiacter 2, Rasmussen 2, Terkelesen 2, Nielsen 3, Foged 1, S. Rasmussen 1, Lonbak 5, Paulsen 5, Laessoe 1, Ravin 2. All. Wrogh

 

SECONDA GIORNATA DI GARE

TABELLINO

Hoj Handbold vs Handball Erice 21-20 (9-9)

Hoj Handbold: Chahade, Wolf, Andensen 9, Ce. Kvisgraad 1, Cl. Kvisgraad 2, Schiacter, Rasmussen 2, Terkelesen 2, Nielsen 5, Foged, S. Rasmussen, Lonbak, Paulsen, Laessoe, Ravin. All. Wrogh

Handball Erice: Tarbuch 5, Gorbatsjova, Mrkjkj 5, Bernabei 1, Storozhuk 5, Cozzi 1, Benincasa, Losio 2, Ravasz, Visentin 1, Colombo, Iacovello, Brkic, Landri, Coppola. Podariu, Basolu. All. Kokuka

TABELLINO

Handball Plok vs Securfox Ariosto Ferrara 23-33 (10-16)

Plok: Lesniak 2, Opara, Plasecka 3, Krupa 4, Koss, Rogula 4, Zucak 2, Cwosnicka 3, Pjotrowsna, Rusin, Wolny 2, Chochoi, Zeveszewiska 3. All. Pleuhota

Ariosto Ferrara: Vitale, Ferrari, Marrochi 8, Ferrara 2, Radovic 3, Soglietti 5, Petrova 5, Tanic 5, Travagli 3, Lo Biundo 1, Pavanini 1, Ottani, Poderi, Irone, Angelini, Janni. All. Britos

 

TERZA GIORNATA DI GARE

TABELLINO 

Hoj Handbold vs Plok 32-12 

Hoj Handbold: Chahade, Wolf, Andensen, Ce. Kvisgraad, Cl. Kvisgraad 6, Schiacter 1, Rasmussen 2, Terkelesen, Nielsen 4, Foged 3, S. Rasmussen 1, Lonbak 5, Paulsen 3, Laessoe, Ravin 4. All. Wrogh

Plok: Lesniak 1, Opara, Plasecka 4, Krupa 1, Koss 1, Rogula 2, Lucak 1, Cwosnicka 1, Pjotrowsna, Rusin, Wolny, Chochol 1, Zeveszewiska. All. Pleuhota

TABELLINO

Securfox Ariosto vs Handball Erice 28-27 (13-13)

Ariosto Ferrara: Vitale, Ferrari, Marrochi 5, Ferrara 4, Radovic 7, Soglietti 4, Petrova 3, Tanic 4, Travagli, Lo Biundo, Pavanini, Ottani, Poderi 1, Irone, Angelini, Janni. All. Britos

Handball Erice: Tarbuch 2, Gorbatsjova 4, Mrkjkj 3, Bernabei 1, Storozhuk 4, Cozzi 1, Benincasa 1, Losio 2, Ravasz 2, Visentin 1, Colombo, Iacovello, Brkic, Landri, Coppola. Podariu 4, Basolu 2. All. Kokuka

 

CLASSFICA FINALE: Hoj Handbold 6, Securfox Ariosto Ferrara 4, Handball Erice 2, Plok 0.

“2 Torneo Internazionale Trial”: i risultati della seconda giornata di gare

 

TABELLINO

Hos Handbold vs Handball Erice 21-20 (9-9)

Hos Handbold: Chahade, Wolf, Andensen 9, Ce. Kvisgraad 1, Cl. Kvisgraad 2, Schiacter, Rasmussen 2, Terkelesen 2, Nielsen 5, Foged, S. Rasmussen, Lonbak, Paulsen, Laessoe, Ravin. All. Wrogh

Handball Erice: Tarbuch 5, Gorbatsjova, Mrkjkj 5, Bernabei 1, Storozhuk 5, Cozzi 1, Benincasa, Losio 2, Ravasz, Visentin 1, Colombo, Iacovello, Brkic, Landri, Coppola. Podariu, Basolu. All. Kokuka

 

TABELLINO

Handball Plok vs Securfox Ariosto Ferrara 23-33 (10-16)

Plok: Lesniak 2, Opara, Plasecka 3, Krupa 4, Koss, Rogula 4, Zucak 2, Cwosnicka 3, Pjotrowsna, Rusin, Wolny 2, Chochoi, Zeveszewiska 3. All. Pleuhota

Ariosto Ferrara: Vitale, Ferrari, Marrochi 8, Ferrara 2, Radovic 3, Soglietti 5, Petrova 5, Tanic 5, Travagli 3, Lo Biundo 1, Pavanini 1, Ottani, Poderi, Irone, Angelini, Janni. All. Britos

 

PROGRAMMA ULTIMA GIORNATA DI GARE

Ore 9: Hos Handbold vs Plok

Ore 10.45: Securfox Ariosto vs Handball Erice

 

CLASSIFICA: Hos Handbold 4, Handball Erice 2, Ariosto Ferrara 2, Plok 0.

“2° Torneo Internazionale Trial”: i risultati e la classifica dopo la prima serata di gare

“PALA BOSCHETTO” (FERRARA) – Prima giornata di gare al “Pala Boschetto” per il “2° Trofeo Internazionale Trial”. Le fortissime danesi del Hos impongono tutta la loro fisicità e superato le padroni di casa della Securfox Ariosto Ferrara (35-18). Nella gara inaugurale delle ore 18, tutto ok per Erice che supera nettamente le polacche del Plok (28-18). Medesimo menu per la giornata di domani (Sabato 27/8): si parte alle ore 18 con la sfida fra le attuali capoliste a parimerito che poi lasceranno spazio alle emiliane che testeranno il valore del Plok.

 

TABELLINO

Handball Erice vs Handball Plok 28-18 (13-6)

Erice: Tarbuch 1, Mrkjkj 11, Bernabei 3, Storozhuk 4, Cozzi 1, Benincasa 1, Losio 2, Ravasz 2, Visentin 1, Colombo 2. Iacovello, Brkic, Landri, Coppola. All. Kokuka

Plok: Lesniak 2, Opara 4, Plasecka 2, Kruppa 4, Koss 1, Rogula 3, Zuca 2, Gwosnicka, Pjotrowsna, Rusin, Wolny, Chochoi, Zeveszewiska. All. Pleuhota

 

TABELLINO 

Securfox Ariosto Ferrara vs Hoj Handbold 18-35 (8-14)

Ferrara: Vitale, Ferrari, Lo Biundo, Poderi, Ottani, Angelini, Travagli, Soglietti 5, Marrochi 6, Radovic 1, Tanic 1, Petrova 1, Ferrara 2, Janni 1, Pavanini 1. All. Britos

Hos: Chahade, Wolf, Andensen 6, Ce. Kvisgraad 1, Cl. Kvisgraad 4, Schiacter 2, Rasmussen 2, Terkelesen 2, Nielsen 3, Foged 1, S. Rasmussen 1, Lonbak 5, Paulsen 5, Laessoe 1, Ravin 2. All. Wrogh

 

 

2^ GIRONATA (Sabato 27/8 )

Ore 18: Hoj Handbold vs Handball Erice

Ore 20: Plok vs Securfox Ariosto

 

CLASSIFICA: Hoj Handbold 2, Erice 2, Handball Plok 0, Securfox Ariosto Ferrara 0.