Serie A2: Flavioni corsara al “Pala Boschetto” ma Ariosto in crescita

“PALA BOSCHETTO” (FE) – Segnali incoraggianti per la formazione dell’Ariosto Ferrara impegnata nel campionato di Serie A2. Nonostante la sconfitta del “Pala Boschetto”, contro una formazione costruita per tentare il pronto ritorno in Serie A1, le ragazze di coach Carlos Britos hanno mostrato diversi miglioramenti rispetto alla sconfitta dello scorso weekend ed una difesa capace di tenere solamente a 9 reti le quotate laziali.

Fatale la ripresa nella quale Bonamano e Ferretti (17 reti in due) hanno trovato la via per sprigionare tutto il loro potenziale offensivo, piegando la resistenza delle ferraresi. Prossimo impegno previsto per Domenica 20 Ottobre alle ore 19.30 in casa di Mugello, vincitore in casa di Chiaravalle la scorsa domenica.

TABELLINO 

Ariosto Ferrara vs Pallamano Flavioni 18-25 (9-9)

Ferrara: Buhna 1, Casella, Chirollo 2, Domi, Fantini 3, Lentini 3, Manzoni 2, Ottani 5, Pavanini, Savini 1, Verrigni 1, Vitale. All. Britos

Flavioni: Bartoli 4, Bernardini, Bonamano 8, De Santis, Di Luca, Ferretti 9, Guida, Politi, Schiavo, Spizzico 3, Tudurain. All. Pacifico

ALTRI RISULTATI 

Marconi Jumpers vs Teramo 23-24

Cingoli vs Prato 25-20

Chiaravalle vs Mugello 21-23

Ariosto vs Flavioni 18-25

CLASSIFICA: Flavioni 6, Cingoli 6, Prato 4, Teramo 4, Marconi Jumpers 2, Mugello 2, Ariosto Ferrara 0, Chiaravalle 0.

 

Ariosto superata ad Oderzo con il punteggio di 21-19

ODERZO (TV) – Sconfitta amara per un’Ariosto rimaneggiata e, risultata sfortunata nei momenti salienti della gara.

Coach Carlos Britos, che si presenta in terra veneta privo di Celeste Meccia (impegnata in Qatar con la Nazionale di beach argentina) e di Lu Stettler, ancora out per un riacutizzarsi di un fastidio muscolare, opta per uno “starting seven” composto da Antonella Piantini fra i pali, Valentina Landri, Martina Crosta e Nahomi Marquez sugli esterni, Martina Lo Biundo e Luciana Fabbricatore in posizione di ala e capitan Katia Soglietti a completare in pivot.

L’inizio gara è contraddistinto dalla bontà delle difese che mantengono il punteggio bloccato sul 1-1 sino ale 9′. Il primo, allungo locale, che obbliga coach Britos al timeout, avviene all’altezza del 15′ con la scatenata Duran a trascinare Oderzo sul 6-3. Il vantaggio locale di tre lunghezze si consolida sino alla prima sirena che manda le squadre negli spogliatoi sul punteggio di 10-7.

Nella ripresa l’Ariosto reagisce in maniera veeemente ed impatta sul 14-14 prima di completare un clamoroso controbreak di 4-10 (14-17), nel quale si distingue anche Fabbricatore, con la rete di Marquez che, a 11′ dalla sirena conclusiva, pare indirizzare definitivamente la gara. Oderzo invece, mai doma, rialza la testa e grazie ad un contro break di 3-0, riporta nuovamente la gara in parità. E’ l’episodio che fa girare definitivamente l’inerzia della gara con le ragazze di coach Nasta che, effettuano il sorpasso, volando sino al 20-18 che rende vano il tentativo di rientro contraddistinto dalle reti di Marquez e Crosta. Finisce 21-19 con il grande rammarico per l’Ariosto di non aver potuto giocare con tutta la rosa a disposizione, resistendo 60′ senza un pivot di ruolo.

TABELLINO 

Oderzo vs Suncini Ariosto Ferrara 21-19 (10-7)

Oderzo: Costa 4, Di Pietro 4, Duran 5, Felet, Gherlenda, Lion, Marsano, Meneghin, Panayotova, Pizzotto, Poderi 3, Pagliara, Radice, Traini, Uchino 3, Vitobello. All. Nasta

Ariosto: Vitale, Piantini, Buhna, Colombo, Crosta 3, Fabbricatore 6, Gioia 2, Landri 1, Lo Biundo 1, Marquez 4, Rajic, Soglietti 2. All. Britos

ALTRI RISULTATI 

Brixen vs Casalgrande 25-22

Salerno vs Leno 40-22

Mestrino vs Cassano Magnago 31-29

CLASSIFICA: Mestrino 8, Salerno 6, Brixen 6, Oderzo 6, Cassano Magnago 3, Suncini Ariosto 2, Nuoro0, Leno 0.

 

ASSICURAZIONI, ITALIANI ANCORA POCO PREPARATI

gif-italpress-468x60-es

ASSICURAZIONI, ITALIANI ANCORA POCO PREPARATI

Una giornata per approfondire le opportunità offerte dai prodotti assicurativi, discutendo sulle modalità più efficaci per avvicinare i risparmiatori italiani a una materia articolata.
La prima edizione della “Giornata dell’educazione assicurativa”, realizzata dal Forum Ania-Consumatori, in collaborazione con l’Ivass muove proprio dalla premessa che in Italia si ha una conoscenza limitata dell’argomento.
“Nel settore delle assicurazioni a protezione dei beni, della salute e del patrimonio, escludendo l’assicurazione auto, l’Italia presenta un evidente gap di copertura rispetto agli altri Paesi europei. L’incidenza dei premi, escluso il settore auto, sul Pil è pari all’1% rispetto a una media europea del 2,6% e il premio medio per abitante in Italia è circa un terzo di quello dei principali paesi Ue”, ha spiegato Dario Focarelli, direttore generale di Ania, nel corso del suo intervento.
Portando il saluto della presidente Maria Bianca Farina, ha evidenziato alcune criticità del sistema. I giovani, ad esempio, investono poco su una previdenza complementare. In Italia, meno di un lavoratore su tre ha stipulato una previdenza privata, mentre, fra i più giovani, la partecipazione scende a 1 su 5. Secondo Ania, esisterebbe poi la necessità di avvicinarsi alle assicurazioni private nel campo sanitario. Le cosiddette spese “out of pocket” – ovvero quelle che ogni cittadino sostiene al di fuori del sistema sanitario pubblico per ragioni di opportunità, attesa o emergenza – ammontano a circa 40 miliardi e hanno un’incidenza che è al 90%, contro il 55% della Germania, il 41% della Francia e il 15% dell’Olanda. “In Italia la cultura assicurativa va rafforzata per ridurre il ritardo che ancora ci distanzia dagli altri Paesi. Negli ultimi anni gli interventi formativi si sono intensificati, grazie soprattutto all’impulso impresso dalla strategia del comitato Edufin. Ma è indispensabile il concorso di tutti gli attori coinvolti: istituzioni, regolatori, imprese, consumatori e media”, ha osservato Fabio Panetta, presidente dell’Ivass.
Con l’obiettivo di formare cittadini “informati e consapevoli” che possano contribuire alla “sostenibilità del mercato”, Panetta ha spiegato che “l’Ivass aderisce al progetto di formazione in materia economica e finanziaria per le scuole realizzato dalla Banca d’Italia con il Miur”.
(ITALPRESS)

L’articolo ASSICURAZIONI, ITALIANI ANCORA POCO PREPARATI proviene da Italpress.

Leggi articolo originale su italpress.com

gif-italpress-468x60-es

Pallamano Oderzo vs Suncini Ariosto Ferrara: la designazione ed il programma della 4^ giornata

La Figh ha stabilito che, a dirigere la sfida fra Pallamano Oderzo vs Suncini Ariosto Ferrara, prevista per Sabato 12 Ottobre alle ore 18 e valida per la 4^ giornata di andata della Serie A1 femminile, sia la coppia di fischietti formata da Luigi Paolo Regalia ed Alessandro Greco.

PROGRAMMA 4^ GIORNATA (Sab 12 Ottobre)

Oderzo vs Suncini Ariosto Ferrara (ore 18)

Jomi Salerno vs Leno (ore 18.30)

Brixen vs Casalgrande (ore 16.30)

Mestrino vs Cassano Magnago (ore 18.30)

CLASSIFICA SERIE A1 

Mestrino 6, Brixen 4, Oderzo 4*, Salerno 4*, Cassano Magnago 3, Suncini Ariosto 2*, Casalgrande 1, Leno 0, Nuoro 0.

*una gara in meno

 

DI MAIO “NON TEMO SCISSIONI”

gif-italpress-468x60-es

DI MAIO “NON TEMO SCISSIONI”

“Non temo scissioni nel Movimento, mi sembra strano che da quando c’è stata la scissione del Pd parlano di quella M5S. Nel Movimento si e’ sempre discusso, e’ normale ci siano anche discussioni accese”. Lo ha detto il ministro degli  Esteri e leader del M5S, Luigi Di Maio, ospite di “Radio anch’io” su Radio1 Rai. “Sabato e domenica a Napoli lancerò la nuova organizzazione del Movimento. Passeremo a un’organizzazione di 100 persone che lavoreranno sul territorio. Tra tre anni poi si deciderà quale sarà il futuro del capo del Movimento; io sono stato nominato due anni fa, la scadenza è 5 anni”, ha aggiunto Di Maio.

L’articolo DI MAIO “NON TEMO SCISSIONI” proviene da Italpress.

Leggi articolo originale su italpress.com

gif-italpress-468x60-es

A TRENTO LA RIUNIONE DEL DIRETTIVO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO

gif-italpress-468x60-es

A TRENTO LA RIUNIONE DEL DIRETTIVO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO

Si terrà domani 9 ottobre a Trento, in occasione del Festival dello Sport promosso da Gazzetta dello Sport e Trentino Marketing, con la collaborazione di Provincia autonoma di Trento, Comune di Trento, la riunione del Consiglio Direttivo del Settore Giovanile e Scolastico. Un appuntamento per affrontare le principali tematiche di interesse del mondo giovanile. Particolarmente significativa sarà la presentazione del Corso per Responsabili di Settore Giovanile, affidato a Filippo Galli che, assieme ai membri del Direttivo, assisterà all’evento “Panchine Pensanti”, patrocinato proprio dalla FIGC. Di seguito l’Ordine del Giorno del Consiglio Direttivo SGS: Approvazione verbale riunione Consiglio Direttivo u.s.; Comunicazioni del Presidente; Ratifiche delibere Comunicati Ufficiali Campionati e Tornei: Under 13 Fair Play Elite e Under 13 Fair Play Pro, Under 14 Pro, Under 15 e Under 17 Femminile,  Campionato Under 15,16, 17 e 18 Serie A e B, Campionato Under 15,16 e 17 Serie C. 4. Presentazione Corso Responsabili Settore Giovanile (F. Galli); 5. Aggiornamento art.96 NOIF (premio di preparazione); 6. Aggiornamento lavori Sezione per lo Sviluppo del Calcio Giovanile; 7. Programma UEFA di sviluppo del calcio Femminile; 8. Richieste di deroga moodalità di ammissione e di partecipaizone a Campionati e Tornei regionali. 9. Proposte ed iniziative dei Componenti del Consiglio Direttivo; 10. Varie ed eventuali.

L’articolo A TRENTO LA RIUNIONE DEL DIRETTIVO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO proviene da Italpress.

Leggi articolo originale su italpress.com

gif-italpress-468x60-es

Confedilizia: “Governo sostenga l’immobiliare”

gif-italpress-468x60-es

Confedilizia: “Governo sostenga l’immobiliare”

Confedilizia:

d

L’articolo Confedilizia: “Governo sostenga l’immobiliare” proviene da Italpress.

Leggi articolo originale su italpress.com

gif-italpress-468x60-es

Serie A2: Ariosto superata a Prato 36-24

PRATO – Secondo stop consecutivo per le ragazze della Serie A2 che, dopo una gara vissuta in rincorsa, cede il passo in casa di Prato. Partita dai due volti, con un primo tempo caratterizzato da un gioco piacevole ed efficace, nonostante l’esperienza ed il valore dell’avversario creino un gap di 6 reti in favore delle locali. Nella ripresa invece la gara si complica a causa di un atteggiamento in campo non propositivo che, risultato a parte, ha particolarmente scontentato la società, rappresentata sul campo da Katia Soglietti, e lo staff tecnico, capitanato da coach Carlos Britos.

Domenica a Ferrara arriva Flavioni, recentemente retrocessa dalla massima serie con la necessità, al di là del risultato, di una prova di carattere per cancellare la falsa partenza di questo campionato.

TABELLINO 

Pallamano Prato vs Ariosto Ferrara 36-24 (18-12) 

Ariosto: Buhna 1, Casella, Fantini 2, Lentini 4, Manfredini 10, Manzoni 1, Ottani 5, Pavanini, Savini, Stampi, Verrigni 1, Vitale. All. Britos

 

Serie A2F: il calendario delle ragazze di coach Carlos Britos

La società Suncini Ariosto Ferrara comunica il calendario ufficiale della propria squadra militante in Serie A2.

CALENDARIO

  1. Ariosto vs Teramo 25-27
  2. Prato vs Ariosto (5/10/19 alle ore 21)
  3. Ariosto vs Flavioni (13/10/19) alle ore 17.30)
  4. Mugello vs Aristo (20/10/19 alle ore 19.30)
  5. Ariosto vs Chiaravalle (27/10/19 alle ore 17.30)
  6. Ariosto vs Cingoli (10/11/19 alle ore 17.30)
  7. Jumpers Marconi vs Ariosto (17/11/19 alle ore 18)
  8. Teramo vs Ariosto (21/11/19 alle ore 17.30)
  9. Ariosto vs Prato (1/12/19 alle ore 17.30)
  10. Flavioni vs Ariosto (7/12/19 alle ore 16.30)
  11. Ariosto vs Mugello (15/12/19 alle ore 19)
  12. Chiaravalle vs Ariosto (19/1/19 alle ore 18.30)
  13. Cingoli vs Ariosto (25/1/19 alle ore 21)
  14. Ariosto vs Marconi Jumpers (2/2/19 alle ore 21)

Nahomi Marquez porta la Suncini Ariosto Ferrara ai Mondiali 2019

La società Suncini Ariosto Pallamano Ferrara è lieta ed orgogliosa di comunicare la convocazione del proprio terzino Nahomi Marquez, nella selezione cubana che disputerà i Mondiali di pallamano femminile in programma in Giappone dal 30 Novembre al 15 Dicembre.

Per tale convocazione la società ha chiesto ed ottenuto di poter modificare il proprio calendario per la restante parte del girone d’andata.

In bocca al lupo Nahomi !!