[#14] Il week-end delle maglie azzurre all’estero

figh

[#14] Il week-end delle maglie azzurre all’estero

Per alcuni le gare del fine settimana scorso hanno portato alla pausa natalizia, per altri il 2016 riserva ancora qualche impegno. Uno per uno, ecco com’è andato il week-end delle atlete azzurre e degli atleti azzurri impegnati nei campionati esteri.

QUI NORVEGIA – Tre reti per il centrale Irene Fanton nel decimo match stagionale del Flint Tønsberg, che viene però superato sul 27-19 dal Levanger e resta in 11esima posizione nella classifica generale della 1. Divisjon norvegese.

Lo Skrim Kongsberg e Angela Cappellaro – al quarto posto – torneranno in campo l’8 gennaio contro la formazione del Fjellhammer.

La classifica della 1. Divisjon: www.handball.no

QUI FRANCIA – Angers-Noyant e Montélimar vengono entrambe fermate nei sedicesimi di finale della Coppa di Francia. Erano due appuntamenti di grande difficoltà, vinti rispettivamente da Dunkerque Handball Grand Littoral (23-20) e Montpellier Handball (44-27), ambedue militanti nella Lidl StarLigue.

Entrambi in campo gli italiani Andrea Parisini e Michele Skatar (nella foto): una rete per il primo, non va invece a segno il mancino azzurro.

I risultati della Coppa di Francia: www.ff-handball.org

QUI LUSSEMBURGO – Handball Käerjeng sconfitto in trasferta dall’Handball Esch. Finale della sfida col punteggio di 32-25, nonostante le 11 reti totali degli italiani Francesco Volpi (4) e Carlo Sperti (7), tra i migliori realizzatori del match.

I risultati della 9^ giornata di Sales-Lentz League: www.flh.lu

GERMANIA E ROMANIA IN PAUSA – Gli EHF EURO 2016 femminili fermano la Bundesliga in Germania e la Liga Nationala in Romania. Il Thüringer tornerà in campo il 28 dicembre prossimo contro il Buxtehuder SV, per la 10^ giornata stagionale. Per il Dunarea Braila appuntamento fissato all’8 gennaio prossimo sul campo dell’RM Valcea.

La classifica della Bundesliga: www.hbf-info.de
La classifica della Liga Nationala: www.frh.ro

Fonte [#14] Il week-end delle maglie azzurre all’estero

Leggi articolo originale su figh.it