Una domenica da “prima volta”: Niederwieser all’esordio in Champions League, Fanton e Cappellaro si affrontano in Norvegia

figh

Una domenica da “prima volta”: Niederwieser all’esordio in Champions League, Fanton e Cappellaro si affrontano in Norvegia

cappellaroDue prime volte. Entrambe dal sapore italiano ed entrambe oltre confine. Divise, per la precisione, tra Norvegia e Germania, scenari domani (domenica ndr) di due appuntamenti importanti, curiosi, certamente d’interesse per il mondo della pallamano italiana.

UN DERBY ITALIANO IN NORVEGIA – In terra scandinava si gioca un nuovo turno della 1. Divisjon, la seconda lega femminile. E il 16 ottobre si gioca, alla Tønsberghallen, la sfida tra Flint Tønsberg e Skrim Kongsberg. Non una partita qualsiasi: per la prima volta, infatti, si sfideranno in un campionato estero due atlete della Nazionale italiana, il centrale Irene Fanton con le padroni di casa del Flint e il pivot Angela Cappellaro che veste invece la maglia dello Skrim.

fantonIl significato della sfida nella sfida è presto detto: compagne di squadra per 3 anni con le giovanili del Mestrino e nei successivi 5 anni, dal 2011 all’estate 2016, nel team federale Esercito-FIGH Futura Roma, oltre che con la Nazionale, Fanton e Cappellaro si troveranno avversarie, con due maglie differenti, per la prima volta dopo 8 stagioni.

La classifica della 1. Divisjon aggiunge motivazioni al match, con le due compagini divise da appena un punto ed entrambe in ripresa dopo un avvio di stagione non facile. Anche se gli occhi, quelli dell’Italia della pallamano, saranno senz’altro tutti per il derby che attende le due azzurre.

anikan01IL DEBUTTO IN CHAMPIONS LEAGUE – Per un’altra giocatrice della Nazionale femminile, la prossima sarà una domenica da ricordare. Anika Niederwieser, terzino sinistro azzurro e anche lei coinvolta nel team federale Futura, farà il suo debutto in EHF Champions League con la maglia del Thüringer HC.

Si gioca a Nordhausen, in Germania, dove le padroni di casa e campionesse tedesche in carica riceveranno la visita del Glassverket (h 14:00 – live su ehfTV), avversaria norvegese. Sarà la prima volta di Anika in Champions League, certo, ma sarà anche – al netto delle partecipazioni dei team italiani – la prima volta che un’atleta azzurra impegnata all’estero scende in campo in una fase a gironi della più prestigiosa competizione continentale.

La pallamano italiana fa il tifo per voi, azzurre. In bocca al lupo.

Fonte Una domenica da “prima volta”: Niederwieser all’esordio in Champions League, Fanton e Cappellaro si affrontano in Norvegia

Leggi articolo originale su figh.it