Qualificazioni Mondiali U21: all’Olanda i due punti, la giovane Italia ben figura a Chieti

figh

Qualificazioni Mondiali U21: all’Olanda i due punti, la giovane Italia ben figura a Chieti

Senza timori di sorta, con coraggio e lanciando segnali positivi. L’Olanda fa suoi i due punti, ma l’Italia ben figura nella propria gara d’esordio nel Gruppo 1 di qualificazione ai Campionati Mondiali U21 del luglio prossimo in Algeria. Al Pala Santa Filomena la sfida termina 31-21 in favore degli olandesi: un divario costruito tutto nel secondo tempo e dopo una prima frazione giocata invece ad alto ritmo da Fantinato e compagni.

In campo con una formazione composta interamente da atleti del biennio 1998/99 – di età inferiore rispetto a quella limite della categoria U21 -, la compagine azzurra parte col piglio giusto contro la 12esima classificata agli ultimi Europei U20.

Apre le danze Savini con due reti, lo segue a ruota Fantinato e il risultato è di 3-3 al 7′ di partita. L’Olanda tenta l’allungo con un break di due reti, al quale risponde Mazza, autore delle reti che rimettono tutto in parità al 10′ (5-5). Allungo azzurro a metà del primo tempo: parziale di 4-1 e azzurrini in vantaggio sul 9-7 al 17′. L’Olanda non sta a guardare e al 20′ è in vantaggio sul 10-9. Time-out di Radojkovic sulla panchina italiana e pareggio firmato Degiorgio al 21′. Nel finale di tempo, a risolvere una situazione di inferiorità numerica, arriva il gol di Borgianni: è il 17-15 che chiude il primo tempo.

Pronti-via della ripresa e l’Italia, con Savini, trova la forza di accorciare fino al 18-17. Al 39′ il break che, di fatto, decide la partita: l’ala sinistra olandese Ten Velde – miglior realizzatore dell’incontro con 10 reti – mette il sigillo sul 24-18. L’Olanda prende in mano il match, arginando i tentativi di un’Italia tenuta comunque in partita grazie agli interventi dei suoi portieri Solarino e Leban. A Chieti si chiude sul 31-21 in favore degli olandesi.

Dopo la prima giornata di gare, Olanda e Russia guidano dunque il Gruppo 1 a punteggio pieno. A seguire Italia e Lettonia. Domani (sabato ndr) azzurrini opposti alla Russia, con fischio d’apertura alle ore 18:00 e diretta su PallamanoTV (www.pallamano.tv)

h 18:00 | Olanda – Italia 31-21 (p.t. 17-15)
Olanda: Van Den Beucken, Verbeij, Ten Velde 10, Jaspers, Koojman 7, Baijens 2, Smits 4, Poot, De Maat 1, Postel 1, Smit, Baijens J, Van Offeren 1, Stavast, Michielsen, Jerry 5. All: Edwin Kippers
Italia: Solarino, Leban, Tedesco 1, D’Antino 1, Fantinato 2, Saitta, Arcieri, Lancini 1, Savini 4, Degiorgio 2, Aragona, Mazza 6, Borgianni 3, Matha 1, Iballi, Dorio. All: Fredi Radojkovic
Arbitri: Martins (POR) – Martins (POR)

La photogallery del match:

La classifica aggiornata del Gruppo 1:

Olanda 2 pti, Russia 2, ITALIA 0, Lettonia 0

I risultati di oggi e il programma dei restanti incontri:

venerdì 6 gennaio
h 16:00 | Russia – Lettonia 26-20 (p.t. 15-9)
h 18:00 | Olanda – Italia 31-21 (p.t. 17-15)

sabato 7 gennaio
h 16:00 | Lettonia – Olanda
h 18:00 | Italia – Russia [diretta pallamano.tv]

domenica 8 gennaio
h 16:00 | Olanda – Russia
h 18:00 | Italia – Lettonia [diretta pallamano.tv]

Informazioni ulteriori sul sito web www.eurohandball.com.

Fonte Qualificazioni Mondiali U21: all’Olanda i due punti, la giovane Italia ben figura a Chieti

Leggi articolo originale su figh.it