SERIE A. VITTORIE IMPORTANTI PER MERAN, BOLOGNA E CONVERSANO

gif-italpress-468x60-es

SERIE A. VITTORIE IMPORTANTI PER MERAN, BOLOGNA E CONVERSANO

Gli stop di due delle tre capoliste dei gironi di Serie A Maschile – Pressano e Fasano – spiccano nel programma della 14a giornata stagionale. Nel Girone A, big match doveva essere e così è stata la sfida Principe Trieste – Pressano, terminata con il successo dei trentini dai 7m e dopo 60′ con poche reti: 12-12 al termine dei due tempi regolamentari e serie finale che chiude la contesa sul 14-13 in favore di Pressano. La vetta resta a Stabellini e compagni, con il Loacker-Volksbank Bozen a -2 in virtù del netto 32-15 che gli altoatesini ottengono contro il Metallsider Mezzocorona. Trieste al terzo posto, Alperia Meran che mette l’ipoteca sul quarto posto, battendo 25-24 il Cassano Magnago, diretta concorrente per l’ingresso in Poule Play-Off e portata ora a -9. Sale a 18 punti il Malo, che espugna il campo dell’Eppan (30-28),  mentre il Brixen conquista la quinta vittoria stagionale contro il Musile (33-21). Nel Girone B, la Terraquilia Carpi allunga la propria striscia positiva, imponendosi nettamente (30-20) in casa della Luciana Mosconi Dorica e allungando a +5 in classifica sul Romagna, anche per via del turno di riposo osservato proprio dai romagnoli. Il Bologna United conquista tre punti di grande importante nel derby contro il Rapid Nonantola: passando sul 26-22, infatti, Savini e compagni tengono a distanza la Pharmapiù Sport Città Sant’Angelo, che pure fa sua l’intera posta in palio sul campo del Metelli Cologne (30-21), anche quest’ultima in corsa per cercare l’aggancio alla zona Play-Off. A metà classifica, 28-27 del ChiantiBanca Tavarnelle sul Cingoli: si tratta del sesto successo stagionale per i toscani neo-promossi. Infine, nel Girone C, primo stop stagionale per la Junior Fasano, che perde match e imbattibilità nel derby pugliese in casa del Conversano: le 8 reti di Maione e Leal non bastano per fermare la squadra guidata dal tecnico Tarafino, che s’impone sul 31-26 al Pala San Giacomo ed è al 2° posto solitario. Altro derby, altra vittoria interna per il Lupo Rocco Gaeta, che nella sfida tutta laziale contro il Fondi vince 25-24, senza che però Di Manno e compagni debbano salutare il quarto posto. Ad avvicinarsi alla zona Play-Off è però il Noci, grazie al punto ottenuto nella sconfitta ai tiri dai 7m per mano del Valentino Ferrara (30-29 d.t.r.). Successo interno del Benevento, che batte 32-25 il Kelona e sale a 15 punti.
(ITALPRESS).

Leggi articolo originale su italpress.com

gif-italpress-468x60-es