SERIE A. APERTISSIMA LA CORSA ALLA COPPA ITALIA

gif-italpress-468x60-es

SERIE A. APERTISSIMA LA CORSA ALLA COPPA ITALIA

Penultimo atto per la Regular Season della Serie A Maschile di pallamano, che ha visto disputarsi questa sera le 13 gare valevoli per la 17a giornata. Nel Girone A classifica senza sussulti. Il Loacker-Volksbank Bozen è capolista definitiva del Girone A al termine della Regular Season: battendo 37-20 il Musile, gli altoatesini restano a +4 sul Pressano con una sola partita da giocare e apriranno la Poule Play-Off in vetta. Ai trentini il secondo posto, dopo il 26-21 casalingo maturato al Palavis contro il Cassano Magnago. La Principe Trieste passa in casa dell’Eppan: un 24-21 che tiene vive le speranze della squadra del tecnico Hrvatin nella corsa alla Final8 di Coppa Italia, dove i giuliani ambiscono a rientrare come migliore terza dei tre gironi. Due successi esterni completano il quadro dei risultati, con Brixen e Alperia Meran che battono rispettivamente Metallsider Mezzocorona (21-13) e Malo (30-24). Nel Girone B, il duello per il secondo posto – trasmesso in diretta su PallamanoTV – non cambia la classifica. La Pharmapiù Sport Città Sant’Angelo vince, sì, contro il Romagna, ma lo fa ai tiri dai 7 metri (27-26) e per questo conquista due punti, concedendone uno ai romagnoli, che mantengono così la seconda posizione. Sarà decisiva la giornata finale della Regular Season. Nel frattempo, la Terraquilia Carpi chiude la Regular Season vincendo 31-27 contro il Bologna United, salendo a quota 44 punti. Successi interni per ChiantiBanca Tavarnelle e Cingoli: 28-25 dei toscani contro la Luciana Mosconi Dorica, 24-22 in terra marchigiana nella sfida giocata contro il Rapid Nonantola. Infine nel Girone C, la vittoria ai tiri dai 7m del Fondi sul campo della Junior Fasano (32-31), permette ai laziali di approfittare dello stop del Noci per mano del Conversano (29-26) e di agguantare il quarto posto della classifica. Corsa alla Poule Play-Off nel vivo, dunque, al pari di quella per la Final8 di Coppa Italia, alla quale ambisce – come migliore terza – il Teamnetwork Albatro, che passa nettamente nel derby siciliano in casa del Kelona (49-30). Tre punti alla Pallamano “Valentino Ferrara”, che batte 32-28 in casa la Lupo Rocco Gaeta.
(ITALPRESS).

Leggi articolo originale su italpress.com

gif-italpress-468x60-es