TUTTE VITTORIE E UN SOLO STOP PER GLI AZZURRI ALL'ESTERO

gif-italpress-468x60-es

TUTTE VITTORIE E UN SOLO STOP PER GLI AZZURRI ALL'ESTERO

Tutte vittorie e un solo stop, per Andrea Parisini in Francia, nel week-end delle atlete e degli atleti azzurri impegnati nei campionati esteri. In particolare, sorridono Anika Niederwieser, Irene Fanton, Angela Cappellaro e Cristina Gheorghe, tra Germania, Norvegia e Romania, da oggi a Roma per il Training Camp della Nazionale femminile in preparazione alle Qualificazioni ai Campionati Mondiali 2017. Nessun patema per le campionesse tedesche in carica del Thüringer, che superano il turno della DHB-Pokal, la Coppa di Germania, battendo col punteggio di 30-20 la compagine dell’H2Ku Herrenberg, militante nella 2^ lega nazionale. Bottino importante per il terzino italiano Anika Niederwieser: con 6 reti è la miglior realizzatrice della sfida. Fine settimana molto positivo per Angela Cappellaro e Irene Fanton, impegnate entrambe nella 1. Divisjon norvegese con le maglie di Flint Tønsberg e Skrim Kongsberg. Entrambe le formazioni trovano il successo, rispettivamente superando 38-26 il Fyllingen e 31-27 il Pors Håndball, compiendo così un significativo balzo in avanti in classifica. Per Cappellaro, pivot azzurro, lo score a fine match è di 6 gol su altrettante conclusioni. Sono invece 7 le marcature di Fanton nella vittoria del Flint. Il centrale della Nazionale ha rimediato anche un colpo al volto a fine gara, che non le impedirà, comunque, di essere al via del Training Camp dell’Italia femminile contro la Turchia a Roma (2/6 ottobre). Il Dunarea Braila si conferma in vetta alla classifica della Liga Nationala rumena dopo 5 giornate, battendo 25-24 in trasferta le avversarie del CSU Danubius Galati. Scende in campo, pur senza mettere il proprio timbro sul match, il terzino azzurro Cristina Gheorghe. Nella Poule 4 della N1, la 3^ divisione francese al maschile, il Montelimar vince 28-23 sul campo del Martigues e si conferma al secondo posto in classifica. Giornata positiva al tiro per il terzino italiano Michele Skatar, per lui 7 reti su altrettanti tiri scagliati verso la porta avversaria. Stessa categoria, passando alla Poule 1, e all’Angers-Noyant non bastano i 3 gol del pivot Andrea Parisini per mantenere la vetta della classifica ed evitare la sconfitta in casa del Pau Nousty, che davanti al proprio pubblico s’impone col risultato finale di 34-30. Vittoria stagionale numero due nel campionato lussemburghese per l’HB Kaerjeng, a punteggio pieno dopo il 29-18 maturato sul campo dell’HBC Schifflange. L’ala destra Carlo Sperti mette a segno 4 reti.
(ITALPRESS).

Leggi articolo originale su italpress.com

gif-italpress-468x60-es