QUALIFICAZIONI MONDIALI U.21.: ITALIA KO CON RUSSIA

gif-italpress-468x60-es

QUALIFICAZIONI MONDIALI U.21.: ITALIA KO CON RUSSIA

Bene nel primo tempo, poi esperienza e forza fisica della Russia fermano l’Italia nella seconda gara del Gruppo 1 di qualificazione ai Campionati Mondiali U21. Al Pala Santa Filomena di Chieti la sfida si chiude sul 36-22 in favore della formazione russa, che si conferma così al comando del girone assieme all’Olanda, oggi protagonista di un successo netto sulla Lettonia. E proprio i lettoni saranno avversari degli azzurrini domani, alle 18:00 e in diretta su PallamanoTV (www.pallamano.tv). Al cospetto di una delle favorite per il passaggio del girone, l’Italia dei giovanissimi – in campo con atleti più piccoli di due anni rispetto all’età limite della categoria U21 – si comporta bene per tutta la prima frazione, pagando però i troppi errori in fase realizzativa. Avvio positivo di Savini e compagni, avanti 3-1 al 4′. La Russia risponde con un parziale di quattro reti e mette la testa avanti (5-3). Il primo e vero allungo degli ospiti si registra al 17′, quando Santalov – terzino con all’attivo 40 reti in Champions League – mette la firma sul 10-5. L’Italia accorcia in due frangenti, prima con Arcieri e poi con D’Antino, portandosi sul 13-11. Minimo il divario alla fine del primo tempo: 16-12. L’inizio di secondo tempo è nel segno della Russia, che allunga coi gol del mancino Maslennikov e ancora di Santalov. Punteggio sul 21-14 al 35′ e 28-16 col cronometro che scandisce l’ultimo quarto d’ora del match. Nel finale da segnalare il cartellino rosso per Endrit Iballi, causato dalla somma di sospensioni temporanee, e qualche bella rete da ambedue le parti. L’andamento non muta. Due punti alla Russia. Per l’Italia domani ultima partita: fischio d’inizio alle ore 18:00 contro la Lettonia (diretta su www.pallamano.tv).

(ITALPRESS).

Leggi articolo originale su italpress.com

gif-italpress-468x60-es