2^ Divisione Femminile: a Chieti è caccia al sogno Serie A – Due promozioni in palio nella Final6

figh

2^ Divisione Femminile: a Chieti è caccia al sogno Serie A – Due promozioni in palio nella Final6

Tre giorni, 15 partite e 6 squadre impegnate. In palio il sogno della promozione in Serie A Femminile, con due pass a disposizione per il grande salto di categoria. Cresce l’attesa per la 2^ Fase Eliminatoria, il momento clou della stagione della 2^ Divisione Femminile: dal 12 al 14 maggio a Chieti, infatti, le compagini qualificate si affronteranno in un girone all’italiana – con gare di sola andata – all’esito del quale saranno in due a fare festa.

A meno di 48h dal fischio inaugurale al Pala Santa Filomena, voce ai tecnici delle squadre qualificate: Raluca, Loacker-Volksbank Bozen, Cingoli, Veressenze Messina e Sardegna, tutte vincitrici dei rispettivi gironi, con l’aggiunta dell’Oderzo, migliore 2^ dei Gironi AB.

Il programma delle gare inaugurali della 2^ Fase:

venerdì 12 maggio
h 09:00 | Loacker-Volksbank Bozen – Oderzo
h 10:30 | Sardegna – Cingoli
h 12:00 | Veressenze Messina – Raluca

Il calendario completo ed i risultati sono consultabili su www.figh.it.

[Girone A] Raluca

Nel Girone A: 1° posto
VittorieSconfitte: 144

Francesco Cennamo: “Sarà una tre giorni impegnativa. È difficile dire quali formazioni siano più accreditate per la promozione perché non ci conosciamo. Tra le squadre presenti, conosciamo solo Oderzo che militava nel nostro stesso girone e che abbiamo affrontato in campionato”.

“Siamo l’unica squadra, oltre ad Oderzo, ad aver giocato 18 partite in stagione e questo è un vantaggio ed uno svantaggio insieme, in quanto certamente abbiamo più continuità ma anche maggiore stanchezza”.

Sarà la nostra prima partecipazione a questa fase, con tutte le emozioni che ne conseguono: siamo fiduciosi e speriamo di centrare l’obiettivo della promozione. D’altra parte siamo stati primi nel girone A per tutto l’anno, dunque certamente non andiamo a Chieti per fare esperienza”.

[Migliore 2^] Oderzo

Nel Girone A: 2° posto
VittorieSconfitte: 135
Spareggio: vs Taufers (24-23)

Angelo Bufardeci: “Non ci aspettavamo di ottenere questo grande risultato. Gli ultimi anni non sono stati troppo positivi, abbiamo affrontato una fase discendente con svariate atlete che hanno lasciato la squadra e ci siamo impegnati per ricostruire un gruppo. Detto ciò, vincere aiuta a vincere e sulla scia dei primi successi abbiamo proseguito così per tutta la stagione”.

“Tante partite in pochi giorni saranno pesanti e non credo ci siano squadre abituate a sostenere un impegno così pesante; i valori in ogni caso si equivalgono ed è difficile dire quale sarà in assoluto la favorita. Noi ovviamente andiamo a Chieti per vincere; non saremo una comparsa e le ragazze sono pronte mentalmente a giocare per vincere”.

[Girone B] Bozen

Nel Girone B: 1° posto
VittorieSconfitte: 162

Alessandro Fusina: “Ho preso questo gruppo U18 che aveva già vinto in passato, ho aggiunto qualche risorsa e abbiamo allestito, anche piuttosto in fretta, una squadra vincente. Abbiamo dominato la stagione. Sono molto soddisfatto del lavoro fatto con le ragazze e adesso tutto quello che verrà a Chieti sarà un di più da annotare in una stagione fantastica”.

Purtroppo non sarò a Chieti con le ragazze per la semifinale maschile Bolzano – Carpi, ma… ho promesso alle ragazze che se dopo le 4 partite di venerdì e sabato saranno ben piazzate, le raggiungerò a Chieti per l’ultima partita di domenica. A mio avviso la cosa più importante sarà la gestione delle risorse fisiche”.

[Girone C] Cingoli

Nel Girone C: 1° posto
VittorieSconfitte: 111

Alberto Nuccelli: “Quest’anno per me è stato l’anno del rientro in panchina; ho avuto un bel gruppo, unito e che ha lavorato molto bene”.

Non so qual è il livello delle altre squadre che affronteremo a Chieti, le ho viste esclusivamente in alcuni filmati. Noi siamo una buona squadra e ci siamo preparati in modo serio. Abbiamo già raggiunto un grande obiettivo e lotteremo fino alla fine per ottenere un buon risultato. Chi avrà una panchina più lunga sarà avvantaggiato”.

[Girone D] Veressenze Messina

Nel Girone D: 1° posto
VittorieSconfitte: 111

Tommaso D’Arrigo: “È stata un’annata positiva. Siamo partiti con una sconfitta, ma da quel momento le ragazze hanno preso coscienza della propria forza e da quel momento in poi non hanno più perso portando a termine il campionato in scioltezza”.

“Andiamo a Chieti al buio; sarà così per tutte le squadre, forse tra le formazioni del nord c’è più conoscenza reciproca, per noi invece è tutto una grande incognita. Sicuramente tutte le squadre sono attrezzate per fare bene ma non sarà facile tenere il ritmo delle 5 partite in 3 giorni”.

“Andiamo a giocarcela e vogliamo fare bene, non nascondo che mi piacerebbe tornare nella massima serie. Abbiamo una squadra esperta ed in una competizione così strutturata sarà avvantaggiato chi meglio riuscirà a dosare le forze”.

[Girone E] Sardegna

Nel Girone E: 1° posto
VittorieSconfitte: 93

Barbara Tetti: “Già dalle prime partite di campionato abbiamo capito che avremmo potuto fare bene. Abbiamo una squadra giovane ed un bel gruppo compatto che nel corso della stagione si è unito sempre di più. Rispetto alle altre formazioni noi siamo la squadra mano quotata, abbiamo un girone fatto di sole tre squadre”

“Conosciamo nomi e fama delle altre squadre, ci aspettiamo scontri duri anche alla luce delle tante partite in soli tre giorni. Speriamo sarà una buona esperienza per le ragazze”.

Fonte 2^ Divisione Femminile: a Chieti è caccia al sogno Serie A – Due promozioni in palio nella Final6

Leggi articolo originale su figh.it