Serie A2, pre Teramo vs Ariosto, Fantini: “Siamo in crescita, i risultati arriveranno presto”

Inizierà questo weekend il girone di ritorno in casa della formazione dell’Ariosto Ferrara impegnata nel campionato di Serie A2. A presentare la sfida in casa dell’esperta Teramo è la mancina Asia Fantini.

Con la Serie A1 ferma tutta l’attenzione del mondo Ariosto verte sulla squadra impegnata nel Campionato di Serie A2. Asia Fantini, un tuo primo bilancio alla fine del Girone d’andata?

“Nonostante la pausa prolungata del campionato di seria A1 le partite dell’Ariosto Pallamano continuano con la seconda categoria, così come gli allenamenti, che rimangono pertanto di alta intensità. Il girone di andata è terminato con una penultima posizione, sinonimo di una squadra giovane che deve scontrarsi con avversarie d’esperienza come Cingoli e Prato. Nonostante i risultati finali, quasi tutti i match si sono sviluppati con un primo tempo punto a punto per poi vedere un calo nei successivi 30′ dovuto a mancanza di maturità di gioco ed errori per scarsa concentrazione.

All’andata con Teramo in casa, contro una compagine esperta ed organizzata, ne nacque una bella gara. Che partita ti aspetti?

“La partita contro la “Nuova Teramo” all’andata conferma quanto detto in precedenza. La competizione è progredita alla pari fino agli ultimi 10 minuti di gioco dove la nostra squadra di ragazze giovani ha tenuto testa alle gesta competenti delle avversarie. Nonostante l’importante distanza di trasferta mi auguro che la partita di domenica possa essere analoga alla prima se non migliore, considerando la squadra al completo, con la partecipazione di due giocatrici titolari assenti all’andata, ed un’ importante occasione per mettere in pratica i progressi del gruppo”.

A che punto siete come rodaggio con qualche innesto che ha cambiato il roster della passata stagione?

“Per quanto riguarda l’organico di quest’anno il gruppo si è indebolito di gente esperta rispetto all’anno precedente lasciando spazio a ragazze giovani che nonostante prendano già parte ad un campionato di under sono sempre disponibili ad integrare la nostra panchina. Verosimilmente in questa prima parte di campionato abbiamo riscontrato miglioramenti per quanto riguarda lo svolgimento di gioco ed il gruppo che si sta sempre più consolidando sia in campo che fuori”.