Articoli

Mercato: Celeste Meccia passa alla Pallamano Aretusa

La società Suncini Ariosto Pallamano Ferrara rende nota la partenza della pivot italo/argentina Celeste Meccia in direzione Sicilia, fra le fila della Pallamano Aretusa (Serie A2).

A Celeste vanno i più sinceri ringraziamenti per l’impegno profuso nella stagione 2019-2020 e l’augurio per un vincente proseguo di carriera.

 

La “Quarantena dei Capitani”, Luana Lentini (Serie A2): “A mancarmi sono il campo ed il poter allenare i miei ragazzi dell’Under 9 e 11”

La società Suncini Ariosto Ferrara prosegue nelle interviste ai capitani delle proprie squadre, approfittando di questo periodo di astinenza dalla pallamano giocata per conoscere meglio i volti delle ragazze che tengono alto il nostro nome, in tutte le categorie che vedono le nostre squadre impegnate. E’ il turno di Luana Lentini, capitana della Serie A2:

Come stai vivendo questa quarantena forzata? Come passi le tue giornate?

“In questi giorni di quarantena passo le mie giornate, principalmente sui libri, sia perché devo prepararmi per la maturità, ma anche perché sono un’ amante della lettura. Cerco inoltre di non trascurare le altre mie passioni: quindi una o due volte al giorno mi alleno, guardo un episodio delle numerose serie tv che ho iniziato e trascorro del tempo insieme alla famiglia ed ai miei amici attraverso qualche video chiamata”.

Quanto ti manca il campo e il poter condividere allenamenti e gare assieme alle tue compagne di squadra?

“Poter tornare a giocare mi manca molto, ma non solo. Mi mancano di più le persone che avevo attorno durante gli allenamenti e le partite, a partire dallo staff tecnico sino ad arrivare alle mie compagne di squadra. All’interno del campo io non gioco soltanto, ma alleno anche i bambini dell’Under 9/11 e mentirei se dicessi che non mi manca stare anche con loro”.

Come ti stai mantenendo in forma? Che tipo di allenamento stai seguendo e che stile di alimentazione hai applicato?

“In questi giorni, cerco di mantenermi il più possibile in forma per poter essere pronta al rientro. Cerco di fare un allenamento al giorno sei giorni su sette ed a volte riesco a farne anche due: uno alla mattina e uno al pomeriggio. L’allenamento che seguo è quello fornitomi dal mio allenatore ed a volte integro con altri esercizi che facevo durante gli allenamenti. Per quanto riguarda il mio stile di alimentazione, diciamo che non seguo nessun tipo di dieta in particolare, ma cerco di mangiare il più sano ed equilibrato possibile, anche se non sempre mi riesce.

Pensi cambierà qualcosa nel mondo della pallamano dopo questa emergenza?

“Penso che a seguito dell’emergenza covid-19 la pallamano dovrà far fronte ad ingenti danni economici ed alla perdita di molti sponsor i quali saranno, a loro volta, entrati in crisi. Inoltre penso che si riprenderà non in tempi celerissimi dato che si parla di uno sport di contatto. Nonostante ciò Spero che questo non causi gravi perdite e che dopo questo periodo di crisi si possa tornare, il prima possibile alla normalità”.

Sei rimasta in contatto con le tue compagne di squadra? Se si, come vi state sentendo (con quale applicazione)?

“Durante la quarantena sono rimasta in contatto con la mia squadra tramite whatsapp, che permette anche di fare le videochiamate. Certo, con alcune sono rimasta più in contatto che con altre però in linea generale mi scrivo e videochiamo con quasi tutte”.

Quando non ti alleni come impegni il tempo? Hai un libro o una serie tv da consigliare ai nostri tifosi?

“Quando non mi alleno passo la mia giornata davanti ad un buon libro o ad una serie tv. E’ un libro che consiglierei, soprattutto per gli amanti dei thriller psicologici è sicuramente “la psichiatra” di Wulf Dorn. Mentre una serie tv che consiglierei è “haunting of Hill house” che si può trovare tranquillamente su Netflix e si guarda in poche ore. Nonostante ciò merita davvero sia per la trama che per il cast e la scenografia.

La partita che in carriera non potresti mai dimenticare e perchè?

“La partita che non potrò mai dimenticare è quella giocata in un torneo a Koper, nel 2018: in quel periodo giocavo con la selezione l’Under19. Abbiamo giocato contro una squadra straniera, che mi ha sin dal riscaldamento impressionato per la loro preparazione atletica e tecnica davvero notevole. Nonostante ciò, io e la mia squadra non ci siamo per niente demoralizzate ma al contrario abbiamo dato il possibile e l’impossibile: al termine della gara arrivò un pareggio, un risultato che ci soddisfò a pieno poichè eravamo state in grado di reggere l’urto contro una squadra di alto livello”.

Un Gol o una giocata che ricordi con particolare affetto e perchè?

“Una giornata più che una giocata che ricordo con affetto è stata una partita con la serie A nel torneo di Vienna contro una squadra locale. Dopo un primo momento di panico iniziale, dove avevo combinato qualche danno, mi ripresi, dimostrando a me stessa ed al mio allenatore che potevo gestire la tensione. Ricordo che, pienamente rinfrancata, avevo iniziato a segnare con continuità. In questo caso è proprio la partita, nella sua interezza, che ricordo specialmente ogni volta che mi capita di iniziare qualsiasi match con il piede sbagliato: mi da sempre la carica per cambiare immediatamente faccia”.

Arriva lo stop ai campionati: Serie A1 ferma sino al 15 Marzo, Serie A2 e giovanili sino al prossimo 3 Aprile

La Figh (Federazione Italiana Giuoco Handball), attenendosi alle indicazioni del DCPM 8 Marzo 2020, ha comunicato alla società ed a tutti gli operatori il provvisorio blocco del campionato. Tale provvedimento, entrato in vigore con formula immediata, avrà effetto per la Serie A1 sino al prossimo 15 Marzo (incluso), mentre per la Serie A2 sino al 3 Aprile (compreso).

Anche la gara della nostra Serie A2, prevista per il pomeriggio di oggi (8/3/2020), è da considerarsi rinviata a data da destinarsi.

Giovanili Ariosto Ferrara: Serie A2 superata in casa di Mugello, Under 17 a valanga in casa dello Sportinsieme

Weekend agrodolce per le selezioni giovanili dell’Ariosto Ferrara. Vittoria di forza dell’Under 17 “griffata” “Farina del mio Sacco”, che espugna il campo dello Sportinsieme con un netto 20-43, nel quale si mettono in mostra Angelini e Chirollo con sette reti e la top scorer e capitana Manfredini con 9.

Ko esterno per le ragazze della Serie A2 alla quale non basta una bella reazione nella ripresa per evitare il 39-29 finale. Sette reti a testa per Ottani e Verrigni, che non bastano per arginare lo strapotere della toscana Gargani.

SERIE A2 

Pallamano Mugello vs Ariosto Ferrara 39-29 (21-13) 

Mugello: Bartoloni 1, Dallai, Gargani 12, Gigli, Gojani, Gorelli 6, Gori, Guidoni, Landi 1, Matini 1, Lapi 1, Maguzzi, Salemme 13, Simoni 3, Santoni 1. All. Poggini

Ariosto Ferrara: Angelini, Buhna 1, Chirollo 4, Domi, Lentini, Vitale, Manfredini 3, Manzoni 1, Ottani 7, Savini 3, Stampi 3, Travagli, Verrigni 7. All. Britos-Soglietti

UNDER 17 

Sportinsieme vs “Farina del mio Sacco” Ariosto 20-43 (12-18) 

Sportinsieme: Barbi, Bruni, Cavedoni, Cristiano, Ferri, Impemba, Nassab, Predieri, Ravazzini. All. Esposito

Ariosto: Angelini 7, Bertazzoli, Chirollo 7, Manfredini 9, Domi, Peccenini 1, Scaramuzza 8, Taddei 7, Travagli 4. All. Britos-Soglietti

 

Serie A2: l’Ariosto non sbaglia e batte Flavioni 29-26

Domenica da incorniciare per la selezione Ariosto Ferrara impegnata nel campionato di Serie A2. Nella prima giornata della fase ad orologio, le ragazze di coach Carlos Britos si impongono contro la quotata Flavioni, seconda forza della classe. Dopo un primo tempo praticamente perfetto, le ferraresi resistono al tentativo di rimonta ospite completando l’opera e chiudendo sul 29-26. Top scorer dell’incontro Gioia Verrigni con sette reti. Bene anche Buhna ed Ottani con cinque marcature. Nel prossimo turno, sabato 22 Febbraio alle ore 19.30 in casa di Mugello.

TABELLINO 

Ariosto Ferrara vs Flavioni 29-26 (15-9) 

Ariosto: Buhna 5, Chirollo 2, Domi, Vitale, Lentini 3, Manfredini, Manzoni 1, Ottani 5, Savini, Stampi 4, Travagli 2, Verrigni 7. All. Britos-Soglietti

Flavioni: Bartoli 7, Bernardini, Bonomano 7, De Santis, Di Luca 1, Ferretti 3, Guida 3, Peris, Schiavo, Spizzico 5, Taduran. All. Pacifico

CLASSIFICA: Cingoli 27, Flavioni 21, Prato 20, Marconi Jumpers 18, Teramo 12, Ariosto Ferrara 9, Mugello 5, Chiaravalle 2.

Giovanili Ariosto, i risultati del fine settimana: A2 superata da Marconi Jumpers, vittorie per Under 15 ed Under 13

Weekend agrodolce per le selezioni giovanili dell’Ariosto. La Serie A2, dopo un primo tempo equilibrato, cede il campo alla formazioni delle Marconi Jumpers. Nel re-match, ma nella categoria Under 15,  nettissima vittoria per l’Ariosto che chiude sul largo 41-8, dopo aver indirizzato la gara nel primo tempo (22-6). Doppia importate affermazione per l’Under 13 che batte nettamente Casalgrande, per poi ripetersi anche contro il Romagna.

SERIE A2 

Suncini Ariosto vs Marconi Jumpers 16-21 (9-10) 

Ariosto: Buhna 3, Chirollo, Domi, Lentini 2, Manfredini, Manzoni 1, Ottani, Pavanini, Savini 1, Stampi 5, Travagli, Verrigni 4, Vitale. All. Britos-Soglietti

UNDER 15

Marconi Jumpers vs Suncini Ariosto 8-41 (6-22)

Ariosto: Baglioni 1, Bonetti 4, Guidicini, Janni 3, Favretti 4, Lodi 3, Lolli 10, Ottani 7, Peccenini 2, Taddei 7, Tasinato. All. Britos-Soglietti

UNDER 13 

Gara 1 -> Ariosto vs Spallanzani Casalgrande 30-9 

Gara 2-> Romagna vs Ariosto 16-22 

Ragazze impegnate nel concentramento: Vaccari, Gambato, Guerelli, Magri, Malaguti, Domi, Negrini, Di Guida, Badiali, Malagutti, Goreacii, Brina, Bosa.

Serie A2 lotta ma cade a Cingoli: “Farina del mio Sacco” e Under 15 vincenti

SERIE A2 

Non basta una gara coraggiosa alle ragazze di coach Carlos Britos. Cingoli spinge sull’acceleratore e trova un margine di 7 reti al 30′ che le consente di vivere la ripresa gestendo i tentativi di rientro di Verrigni (8 reti per lei) e compagne.

TABELLINO 

Cingoli vs Suncini Ariosto 37-24 (18-11) 

Cingoli: Bartolucci 1, Battenti, Cappelli 7, Ciattaglia 4, Cipolloni 2, Cristalli 5, Danti, Faris, Lenardon 7, Pittella 2, Torelli 4, Velleri 5. All. Analla

Ariosto:Buhna 5, Lentini, Manfredini 1, Manzoni 1, Ottani 2, Pavanini, Savini 2, Stampi 2, Travagli 3, Verrigni 8, Vitale. All. Britos-Soglietti

UNDER 17 

Valsamoggia vs “Farina del mio sacco” Ariosto 15-40 (7-17) 

Ariosto: Angelini 10, Domi, Irone 3, Manfredini 5, Pavanini 8, Peccenini 1, Rondina 1, Travagli 12. all. Britos

UNDER 15

Pallamano 2 Agosto vs Ariosto Ferrara 14-31 (8-16) 

Ariosto: Tasinato, Bonetti 1, Baglioni, Favretti 5, Guidicini 4, Janni 2, Lodi 1, Lolli 3, Ottani 6, Peccenini 1, Taddei 8, Tasinato. All. Britos-Soglietti

 

Ariosto Pallamano: la Serie A2 espugna Chiaravalle con brivido. Doppia vittoria per gli under 13

Weekend ricco di soddisfazioni in casa Ariosto Pallamano Ferrara. La Serie A2, pur con qualche brivido, espugna il campo di Chiaravalle con Giorgia Savini top scorer con sette reti. Poker di soddisfazioni anche dalle selezioni Under 13 che centrano l’en plein nei rispettivi concentramenti.

SERIE A2 

Vittoria importante colta con brivido dalla giovane Serie A2 dell’Ariosto. In casa di Chiaravalle, dopo un avvio di gara in discesa, la prima frazione di gioco si complica e le padrone di casa ne approfittano per chiudere avanti al 30′ sul 14-13. Nella ripresa dopo un primo tentativo di fuga delle toscane, le ragazze di coach Britos riescono a rimanere a contatto salvo poi, grazie ad una rete di Verrigni, riuscire a trovare il punto del sorpasso sul 22-23. Il gol vittoria lo mette a referto Capitan Lentini ad un minuto dalla sirena conclusiva.

TABELLINO 

Chiaravalle vs Suncini Ariosto Ferrara 26-27 (14-13)

Chiaravalle: Costantini 2, Giambartolomei 1, Garau, Lombardelli 6, Manfredi 2, Mariniello 7, Paialudigo, Pigliapoco 1, Ricci, Simonetti, Sparta, Tanfani, Tonti 8.

Ariosto: Buhna 5, Lentini 4, Manzoni 2, Savini 7, Stampi 2, Travagli 1, Verrigni 6, Vitale, Domi, Ottani, Manfredini, Pavanini. All. Britos-Soglietti

UNDER 13 F

Sportinsieme vs Ariosto Ferrara 9-27

Green Handball Parma vs Ariosto Ferrara 2-29

UNDER 13M 

Handball Faenza vs Ariosto Pallamano 22-23

Romagna vs Ariosto Pallamano 12-28

 

Ariosto Ferrara: A2 superata dalle ragazze di Mugello, vittorie per Under 17 e 15. Under 13 sugli scudi

Weekend intenso di impegni per le selezioni Ariosto. La Serie A2 cade al “Pala Boschetto” superata dal Mugello con il punteggio di 25-33. Non bastano a capitan Lentini e compagne le tredici reti di Buhna e Verrigni per mantenere in equilibrio una gara decisa ad inizio ripresa. Benissimo le altre selezioni con le Under 13 sugli scudi grazie alle vittorie contro Romagna e Casalgrande al “Pala Keope”. Vittorie di forza per “Farina del mio Sacco” e Under 15 rispettivamente contro Sportinsieme e Tushe.

SERIE A2 

Suncini Ariosto vs Mugello 25-33 (11-16) 

Ariosto: Buhna 7, Casella, Chirollo 2, Domi, Lentini 1, Manfredini, Manzoni 2, Ottani 2, Pavanini, Savini 2, Stampi 3, Verrigni 6, Vitale. All. Britos

Mugello: Barchi, Dallai, Gargani 10, Gigli, Gojani, Gorelli 10, Gori, Incagli, Landi, Lapi 5, Matini, Raguzzi, Salemme 2, Santoni 2, Simoni 4. All. Maracchi

UNDER 17

“Farina del mio sacco” Ariosto vs Sportinsieme 37-16 (23-7)

Ariosto: Angelini 7, Chirollo 6, Domi, Inglesetti 5, Manfredini 3, Miafo, Pavanini 6, Peccenini 2, Bondinol 1, Scaramuzza 3, Travagli 4. All. Britos

Sportinsieme: Barbi, Bonelli 1, Bruni, Cavedoni 1, Ferri 3, Impemba 1, Nassab, Prediani 2, Pugnaghi 4, Ravallini 2. All. Vezzelli

UNDER 15 

Ariosto Pallamano vs Tushe 19-14 (9-7)

Ariosto: Baglioni, Bonetti 5, Favaretti 1, Guidicini, Janni, Lodi, Lolli 1, Ottani 5, Peccenini 1, Taddei 6, Tafinato. All. Britos

Tushe: Amenghi 4, Bandanazzi, Camilli, Colosimo, Del Bono, Derial, Grassi 2, Logico, Micotti 5, Martinelli 5, Onuona 1, Romel, Sacenti, Semini. All. Gianqunta

UNDER 13 

Doppia vittoria nel concentramento di Casalgrande per l’Under 13 Ariosto di coach Lù Stettler, che piega sia il Romagna che le locali e si impone come vincitrice della prima parte del campionato Under 13 promozionale regionale.

Ariosto vs Casalgrande 22-6

Romagna vs Casalgrande 13-23

Serie A2, pre Teramo vs Ariosto, Fantini: “Siamo in crescita, i risultati arriveranno presto”

Inizierà questo weekend il girone di ritorno in casa della formazione dell’Ariosto Ferrara impegnata nel campionato di Serie A2. A presentare la sfida in casa dell’esperta Teramo è la mancina Asia Fantini.

Con la Serie A1 ferma tutta l’attenzione del mondo Ariosto verte sulla squadra impegnata nel Campionato di Serie A2. Asia Fantini, un tuo primo bilancio alla fine del Girone d’andata?

“Nonostante la pausa prolungata del campionato di seria A1 le partite dell’Ariosto Pallamano continuano con la seconda categoria, così come gli allenamenti, che rimangono pertanto di alta intensità. Il girone di andata è terminato con una penultima posizione, sinonimo di una squadra giovane che deve scontrarsi con avversarie d’esperienza come Cingoli e Prato. Nonostante i risultati finali, quasi tutti i match si sono sviluppati con un primo tempo punto a punto per poi vedere un calo nei successivi 30′ dovuto a mancanza di maturità di gioco ed errori per scarsa concentrazione.

All’andata con Teramo in casa, contro una compagine esperta ed organizzata, ne nacque una bella gara. Che partita ti aspetti?

“La partita contro la “Nuova Teramo” all’andata conferma quanto detto in precedenza. La competizione è progredita alla pari fino agli ultimi 10 minuti di gioco dove la nostra squadra di ragazze giovani ha tenuto testa alle gesta competenti delle avversarie. Nonostante l’importante distanza di trasferta mi auguro che la partita di domenica possa essere analoga alla prima se non migliore, considerando la squadra al completo, con la partecipazione di due giocatrici titolari assenti all’andata, ed un’ importante occasione per mettere in pratica i progressi del gruppo”.

A che punto siete come rodaggio con qualche innesto che ha cambiato il roster della passata stagione?

“Per quanto riguarda l’organico di quest’anno il gruppo si è indebolito di gente esperta rispetto all’anno precedente lasciando spazio a ragazze giovani che nonostante prendano già parte ad un campionato di under sono sempre disponibili ad integrare la nostra panchina. Verosimilmente in questa prima parte di campionato abbiamo riscontrato miglioramenti per quanto riguarda lo svolgimento di gioco ed il gruppo che si sta sempre più consolidando sia in campo che fuori”.