VIA LIBERA PER ASSEMBLEA ELETTIVA FIGH

gif-italpress-468x60-es

VIA LIBERA PER ASSEMBLEA ELETTIVA FIGH

Si è tenuta ieri a Roma la riunione del consiglio Federale della Figh (Federazione Italiana Giuoco Handball). Ricordata in apertura dei lavori la figura di Giovanni Veronese, storico dirigente societario e federale, scomparso il 31 dicembre scorso, il Consiglio federale ha poi varato, nei termini definiti dal Coni, il programma di attività e di spesa 2017. A seguire, sono stati rivolti i complimenti agli staff tecnici, alle atlete e agli atleti delle squadre nazionali, a seguito dei prestigiosi risultati conseguiti: accesso ai play-off di qualificazione ai Mondiali femminili 2017, passaggio del turno e, al maschile, accesso alla 2^ fase di qualificazione agli Europei 2020 e quarto posto dell’Italia U17 nel 14^ Campionato Mediterraneo dell’Handball. In relazione agli obblighi connessi alla convocazione dell’assemblea elettiva, il Consiglio Federale ha sottolineato come le Assemblee delle Federazioni Sportive Nazionali debbano, secondo la normativa vigente, tenersi entro la data del 15 marzo, termine entro il quale senz’altro anche la Figh terrà la propria assemblea. Il Consiglio ha poi voluto chiarire come la data di svolgimento di questo importante appuntamento federale sconti la conseguenza di un esposto, presentato nel maggio scorso dal presidente di una società, la Salerno Insieme, che ha impegnato gli organi della giustizia sportiva, nei tempi che si sono resi necessari, su una serie di denunce, tra le quali quella inerente le certificazioni sanitarie. Tutto questo ha inevitabilmente condizionato le scelte del Consiglio Federale, che a quella data è stato costretto ad evitare che si svolgesse l’assemblea straordinaria per le modifiche allo Statuto, visti i dubbi sollevati dall’autore dell’esposto in merito ai diritti elettorali. Stessa considerazione per quanto concerne l’assemblea elettiva, che potrà ora regolarmente svolgersi dal momento che, così come appreso dai comunicati ufficiali della giustizia sportiva pubblicati sul sito web federale, è chiaramente esclusa ogni ipotizzata irregolarità. Il Consiglio Federale ha inoltre posto in evidenza come l’iniziativa intrapresa dalla società Salerno Insieme – per la prima volta entrata a far parte della Federazione nella stagione 2015/16, che non ha più rinnovato l’adesione e che, dunque, in buona sostanza non ha mai svolto, neanche per un minuto, attività sportiva di pallamano – abbia in tal modo condizionato l’interesse di tutto il movimento.
Per quanto concerne l’attività agonistica, è stata disposta la pubblicazione, sul sito federale, delle circolari federali inerenti la composizione dei gironi dei campionati di Serie B e dei campionati giovanili (categorie U20, U18 e U16). Dopo aver esaminato un lunga serie di altri temi di carattere organizzativo, il Consiglio Federale ha concluso i lavori.
(ITALPRESS).

Leggi articolo originale su italpress.com

gif-italpress-468x60-es