SERIE A. PRESSANO, CARPI E FASANO CHIUDONO IL 2016 IN VETTA

gif-italpress-468x60-es

SERIE A. PRESSANO, CARPI E FASANO CHIUDONO IL 2016 IN VETTA

Il 2016 della Serie A Maschile si chiude senza scossoni nella parte alta dei tre gironi nazionali: sarà un Natale da capoliste, quello di Pressano, Terraquilia Carpi e Junior Fasano. Nel Girone A, imbattibilità lunga 12 giornate per il Pressano, ancora in vetta alla classifica grazie al 26-19 maturato sul campo dell’Eppan. Segue a ruota il Loacker-Volksbank Bozen: altoatesini a 33 punti dopo il 24-20 con cui Gaeta e compagni chiudono la sfida interna contro il Cassano Magnago. Terzo posto al Principe Trieste, che fa sua la posta in palio in virtù del 26-20 casalingo contro Brixen. Tre punti interni per Malo e Alperia Meran: 30-25 dei veneti contro il Metallsider Mezzocorona e 34-23 sul Musile, i finali delle due gare. Terraquilia Carpi ancora capolista nel Girone B: gli emiliani vincono 28-21 nell’ultima partita di giornata in casa del ChiantiBanca Tavarnelle e tengono a distanza il Romagna, che pure fa propri i tre punti sul campo della Luciana Mosconi Dorica (29-19). Successo esterno per la Pharmapiù Sport Città Sant’Angelo, che supera 28-19 Cingoli e, approfittando dello stop di Bologna contro il Metelli Cologne ai tiri dai 7m (29-28), piazza il sorpasso e riconquista il terzo posto. Nel Girone C, il Conversano vince il big match della 12^ giornata contro il Teamnetwork Albatro: 25-24 al Pala San Giacomo e pugliesi che agganciano il secondo posto a 24 punti. Per Conversano e Albatro è una seconda piazza in coabitazione, alle spalle della Junior Fasano, che sorride dopo il derby regionale vinto in casa del Noci (36-28). Vittorie per Valentino Ferrara e Fondi, che superano rispettivamente Kelona (41-26) e Benevento (26-25). Per i laziali, in particolare, il successo vale il mantenimento del quarto posto.
(ITALPRESS).

Leggi articolo originale su italpress.com

gif-italpress-468x60-es