SABATO SULLA TV FEDERALE MALO-MEZZOCORONA

gif-italpress-468x60-es

SABATO SULLA TV FEDERALE MALO-MEZZOCORONA

Palasport di Malo, ore 19:00 del prossimo 17 dicembre. Queste le coordinate di Malo–Metallsider Mezzocorona, “Match of the Week” in diretta questo fine settimana di PallamanoTV (www.pallamano.tv) e valido per la 12a giornata di Serie A Maschile (Girone A). Situazione di classifica analoga per le due formazioni. Entrambe a 9 punti, con un bottino complessivo di tre vittorie e un vantaggio considerevole sul Musile, che, da neo-promossa, chiude al momento la graduatoria del raggruppamento. La sfida tra veneti e trentini rappresenta l’utile occasione, alla portata di entrambe, per allungare ulteriormente sulla decima piazza e risalire la classifica, con Eppan e Brixen distanti rispettivamente quattro e tre punti. Morale alto su ambedue i fronti. Il Malo di coach Fabrizio Ghedin è reduce, sì, da una sconfitta, ma solamente di misura (29-26) per mano della capolista Pressano. Per il Mezzocorona, invece, l’11esima giornata ha portato con sé tre punti in un altro scontro-salvezza, quello contro il Musile, vinto in trasferta dai ragazzi del tecnico Marcello Rizzi col risultato finale di 24-20.
Nicola Berengan, portiere del Malo: “Sarà sicuramente una partita molto dura. Per noi è importante avere questi 3 punti, sia per rifarci della sconfitta dell’andata, ma anche per tenere il contatto con Eppan e Brixen a metà classifica. Penso che la stagione sia stata abbastanza positiva fino ad ora. La società e i tifosi si aspettano la salvezza e noi non vogliamo porci limiti: faremo di tutto per arrivare più in alto possibile”.
Francesco Amendolagine, portiere del Metallsider Mezzocorona: “Siamo fiduciosi. Speriamo di confermare il risultato dell’andata, ma ovviamente dovremo cercare di giocare nel modo più corale possibile, perché in scontri diretti come questo è importante portare a casa punti. Siamo felici di aver vinto la scorsa partita contro Musile: abbiamo commesso molti errori, che non dovremo commettere contro Malo, che viene da una buonissima prestazione contro Pressano”.
(ITALPRESS).

Leggi articolo originale su italpress.com

gif-italpress-468x60-es