Articoli

Under 13 Ariosto: weekend intenso di gare con due sconfitte ed una vittoria

Sabato di attività per l’under 13 maschile Ariosto 2 che convince con due prove di spessore, vincendo la prima 27-23 contro i pari età di Rubiera, e perdendo 22-24 la seconda contro Pallamano85 (nota bestia nera della compagine ferrarese), dopo una rimonta di 5 reti in un finale “mozza fiato”.
La Domenica, invece, ha visto in campo Ariosto1 che ha perso la prima partita 13-26 contro Lugo ed ha centrato la prima vittoria stagionale con grande merito per 25-8 nella seconda partita contro il 2 Agosto.

Ariosto Pallamano: la Serie A2 espugna Chiaravalle con brivido. Doppia vittoria per gli under 13

Weekend ricco di soddisfazioni in casa Ariosto Pallamano Ferrara. La Serie A2, pur con qualche brivido, espugna il campo di Chiaravalle con Giorgia Savini top scorer con sette reti. Poker di soddisfazioni anche dalle selezioni Under 13 che centrano l’en plein nei rispettivi concentramenti.

SERIE A2 

Vittoria importante colta con brivido dalla giovane Serie A2 dell’Ariosto. In casa di Chiaravalle, dopo un avvio di gara in discesa, la prima frazione di gioco si complica e le padrone di casa ne approfittano per chiudere avanti al 30′ sul 14-13. Nella ripresa dopo un primo tentativo di fuga delle toscane, le ragazze di coach Britos riescono a rimanere a contatto salvo poi, grazie ad una rete di Verrigni, riuscire a trovare il punto del sorpasso sul 22-23. Il gol vittoria lo mette a referto Capitan Lentini ad un minuto dalla sirena conclusiva.

TABELLINO 

Chiaravalle vs Suncini Ariosto Ferrara 26-27 (14-13)

Chiaravalle: Costantini 2, Giambartolomei 1, Garau, Lombardelli 6, Manfredi 2, Mariniello 7, Paialudigo, Pigliapoco 1, Ricci, Simonetti, Sparta, Tanfani, Tonti 8.

Ariosto: Buhna 5, Lentini 4, Manzoni 2, Savini 7, Stampi 2, Travagli 1, Verrigni 6, Vitale, Domi, Ottani, Manfredini, Pavanini. All. Britos-Soglietti

UNDER 13 F

Sportinsieme vs Ariosto Ferrara 9-27

Green Handball Parma vs Ariosto Ferrara 2-29

UNDER 13M 

Handball Faenza vs Ariosto Pallamano 22-23

Romagna vs Ariosto Pallamano 12-28

 

Martina Crosta fa il punto: “Contro Brixen abbiamo mostrato carattere, la pausa ci farà bene”

Terminato con largo anticipo il girone d’andata, a causa del richiesto assembramento di gare nel mese di Novembre atto a consentire al terzino Nahomi Marquez di raggiungere le colleghe della selezione cubana in vista dei Mondiali in Giappone, l’Ariosto si prepara ad un lungo periodo di pausa dal quale provare ad uscire rafforzate in vista del serrato girone di ritorno.

Martina Crosta, fra le protagoniste di questa prima parte di stagione, fa il punto al giro di boa in casa Ariosto.

Martina Crosta, una prima parte di stagione a luci ed ombre. Quali sono i punti sui quali lavorare? 

“Siamo un collettivo drasticamente rinnovato. Non è facile creare nuovi automatismi e avere prolungata fluidità, specialmente nei periodi caratterizzati da tante gare ravvicinate. Credo che, nella gara di ritorno di Coppa contro Brixen, si sia visto un enorme miglioramento e pur dovendo fare i conti con l’assenza di Marquez per infortunio, ce la siamo giocata sino all’ultimo possesso. Ora sta a noi lavorare duramente in palestra, approfittare della sosta per provare a ridurre il gap di rodaggio con le altre squadre del Girone”.

Come ti stai trovando a Ferrara e su cosa pensi di poter ancora migliorare? 

“L’Ariosto è davvero una grande famiglia. Si pensa e di lavora sulla pallamano tutto il giorno e questo lo trovo un patrimonio per tutto il movimento. Io ho cercato di inserirmi al meglio ma è stato abbastanza facile perchè c’è un gruppo sano che lavora duramente in palestra e si trova bene anche fuori dal campo”.

Peccato aver lasciato qualche punto di troppo per strada, non trovi? 

“Concordo. La sconfitta interna contro il Cassano ci ha fatto fare un passo netto indietro rispetto alla pallamano che avevamo espresso sino a quel momento. I due pesanti ko patiti con Brixen nella gara d’andata e nella trasferta di Mestrino ci hanno dato una scossa che abbiamo mostrato sul campo, nonostante l’assenza di Nahomi, contro Brixen nella gara di ritorno. Sono certa che, nel girone di ritorno con tante gare da giocare in casa, mostreremo tutto il nostro valore!”

 

 

La Suncini Ariosto ringrazia di cuore Pam Ferrara ed Associazione “Lo Specchio”

La società Suncini Ariosto Ferrara ci tiene a ringraziare di cuore Pam Local Ferrara e l’Associazione “Lo Specchio ODV” per l’eccellente servizio di hospitality offerto in occasione della gara di ritorno di EHF Challenge Cup dello scorso sabato 16 Novembre.

L’altissima qualità dei prodotti e la genuina ed impeccabile professionalità dei ragazzi impegnati in prima linea sono riusciti alla perfezione nell’intento di nobilitare ulteriormente una giornata di storica importanza per la nostra realtà sportiva e comunitaria.

Suncini Ariosto Ferrara organizza un corso di Primo soccorso e Blsd – utilizzo del defibrillatore

La società Suncini Ariosto Pallamano Ferrara comunica che, in data 7/11 al Boschetto organizza un corso di primo soccorso e Blsd utilizzo del defibrillatore con relatore il Dott. Cariani.

Tale corso si terrà dalle ore 20 alle 23. Sono ancora disponibili posti: per prenotarsi si prega di inviare un sms o whats app al numero 348 324 0907 entro il 6/11.

Vi aspettiamo !!

 

Nahomi Marquez Jabique è una nuova giocatrice dell’Ariosto Pallamano Ferrara

La società Ariosto Pallamano è lieta di comunicare di aver positivamente concluso le pratiche per portare a Ferrara l’atleta cubana classe ‘2000 Nahomi Marquez Jabique.

Terzino nata il 20/09/2000 (18 anni) all’Havana, inizia a giocare in nazionale nel 2017 con la quale partecipa alla “Coppa Caribe” per la qualificazione ai Giochi Centroamericani, ai quali partecipa nel 2018. Nel 2019 partecipa al “Torneo Norca” per la qualificazione al campionato del Mondo. Ad Agosto 2019 partecipa ai giochi Panamericani a Lima in Perù. Atleta giovane, in piena formazione, Nahomi è dotata di qualità fisiche importanti che ottimizza in entrambe le fasi. 

La Società, approfittandone per dare un caloroso benvenuto alla neo arrivata, dichiara di aver voluto, acquisendo un profilo con le sue caratteristiche, scommettere sull’atleta, vedendo in lei grandi potenzialità nonostante la giovane età.

“Centropa Cup Vienna 2019”: altra tappa di avvicinamento alla stagione per l’Ariosto Ferrara

Dopo aver testato le prime sensazioni al “Torneo Tacca” di Cassano Magnago, l’Ariosto si appresta a saggiare il clima europeo, che la rivedrà in campo in Ehf Cup, affrontando nel weekend la trasferta di Vienna per affrontare la “Centropa Cup” prevista dal 29 Agosto al 1 Settembre.

SQUADRE PARTECIPANTI:

Ariosto Pallamano Ferrara (ITA)

Bressanone (ITA)

Vasas Budapest (HUN)

Admira Landhouse (AUT)

Hypo Niederhosterreich (AUT)

Oderzo (ITA)

Kwydzin (POL)

Programma gare Ariosto:

Venerdì 30/8, ore 10: Ariosto Ferrara vs Kwidzyn

Venerdì 30/8, ore 15.20: Hypo vs Ariosto Ferrara

Sabato 31/8, ore 9: Oderzo vs Ariosto Ferrara

Torneo “Tacca”: Thun piega l’Ariosto all’esordio. Oggi doppio impegno per le ferraresi

Le gambe cariche dalla preparazione atletica e le assenze pesanti complicano l’esordio stagionale dell’Ariosto Pallamano Ferrara che, nella prima gara in programma al “Torneo Tacca” di Cassano Magnago, cedono il passo con il punteggio di 35-28 al competitivo Thun. Tante le indicazioni positive, ad ogni modo, per le nostre ragazze che oggi disputeranno per due incontri, affrontando rispettivamente lo Zalec ed il Casalgrande.

TABELLINO

Pallamano Ariosto Ferrara vs Thun 28-35 (11-18)

Ferrara: Piantini 1, Rajic 1, Mezzia 3, Crosta 7, Soglietti 8, Fabbricatore 1, Lo Biundo 2, Vitale, Manfredini, Lentini, Gioia 2, Stettler 3. All. Britos

Thun: Rotondo 5, Lehman 6, Kaeslin 4, Weinekotter, Zumstein 4, Peronino, Gerber, Korenic, Stupier, Karlen, Frey 1, Eberhart 4, Schmied 5, Weibelova 6. All. Bachman

PROGRAMMA GARE

Sab 24/8

Thun vs Casalgrande (10)

Zalec vs Ariosto Ferrara (11.45)

Ariosto Ferrara vs Casalgrande (17)

Zalec vs Thun (18.45)

Cassano Magnago vs Casalgrande (20.30)

Dom 25/8

Cassano Magnago vs Ariosto Ferrara (9.30)

Zalec vs Casalgrande (11.45)

Cassano Magnago vs Thun (13)

Mercato: Martina Crosta è ufficialmente una giocatrice della Pallamano Ariosto Ferrara

La società Pallamano Ariosto Ferrara è lieta ed orgogliosa di comunicare di aver positivamente concluso la trattativa per portare alla corte di coach Carlos Britos la centrale/terzino classe ’93 Martina Crosta, proveniente dall’Olimpica Dossobuono.

La dirigenza Ariosto si avvicina così al completamento di una rosa ampia e completa, pronta per affrontare una stagione che la vedrà impegnata su tre fornti: Serie A1, Ehf Challenge Cup ed una Final Four di Coppa Italia, che diviene uno degli obiettivi stagionali.

Entusiasta della sua nuova destinazione Martina Crosta ha dichiarato: “Mi sono avvicinata a questo sport all’età di 11 anni e da allora, penso si possa parlare di amore a prima vista. La pallamano rappresenta gran parte della mia vita e le scelte prese nel corso degli anni sono sempre state fatte in funzione di essa: sono ormai quindici anni che pratico questo meraviglioso sport. Mi reputo una giocatrice determinata, ambiziosa, con tanta passione, voglia di fare, di imparare e di dimostrare. La tenacia e la grinta sono gli elementi che più di tutti mi caratterizzano in campo: sono una ragazza che non molla mai e che lotta sempre fino alla fine.

Ho militato per quattordici stagioni nell’ Asd Handball Flavioni Civitavecchia, società nella quale sono nata e cresciuta, società che mi ha formata ed indirizzata. In questi anni tante emozioni, tante delusioni, tanti sacrifici, duro lavoro, ma ripagata da belle soddisfazioni! Sono partita,come tutte, campionati giovanili (che ricordo con piacere), per poi passare con la prima squadra in serie A2, disputando vari campionati, prima da ala sinistra, passando poi a terzino destro, sino a guadagnarmi il posto in campo, con il ruolo di centrale. Fra promozioni e qualche retrocessione, anno dopo anno, mi sono tolta tante soddisfazioni, raggiungendo gli obiettivi che mi ero prefissata sino a realizzare il mio più grande sogno: indossare per la prima volta nella vita la maglia della nazionale.

Dovendo fare una classifica, le emozioni sportive più belle in assoluto sono state: la promozione in Serie A1 nella stagione 2015/2016 e la convocazione in nazionale nella stagione 2016/2017. L’ esperienza in nazionale più unica che rara, 3 raduni intensi e ricchi di emozioni fino alla convocazione per la qualificazione al mondiale. Piansi dall’emozione durante l’inno nazionale e tremai come una foglia quando entrai in campo per la prima volta in una partita ufficiale. In Serbia segnai le mie prime 2 reti con la maglia azzurra il giorno del mio compleanno. Certe emozioni non si scordano mai!

Lo scorso anno mi contattò l’Olimpica Dossobuono, proponendomi un buon progetto per la stagione 2018/2019: decisi di lasciare la mia squadra e la mia società per andare alla ricerca di nuovi stimoli e obiettivi.

Ecco ora arrivare la proposta dell’ Asd Ariosto Pallamano: chiamata prestigiosa ed entusiasmante, un buon progetto composto da persone armate da tanta voglia di fare: proprio come piace a me. Mi sono presa qualche giorno per pensare, poi, dopo aver valutato attentamente, ho deciso di accettare con entusiasmo, aprendo un nuovo capitolo della mia carriera.

Ringrazio la società per la stima e fiducia riservatami e spero togliermi grandi soddisfazioni con le mie nuove compagne di squadra”.