QUAL. EURO2020. ITALIA VINCE ANCHE A TBLISI CONTRO LA GEORGIA

gif-italpress-468x60-es

QUAL. EURO2020. ITALIA VINCE ANCHE A TBLISI CONTRO LA GEORGIA

Due match, due vittorie. Inizia come meglio non poteva il cammino dell’Italia nel Gruppo C di qualificazione agli EHF EURO 2020 di Norvegia, Austria e Svezia. A Tblisi oggi (domenica ndr) gli azzurri battono 28-25 (p.t. 13-13) la Georgia, bissano il 29-16 maturato il 2 novembre scorso a Siracusa e si confermano al comando del proprio girone a punteggio pieno. In terra georgiana la squadra guidata da Fredi Radojkovic – coadiuvato da Giuseppe Brandi e Giuseppe Vinci – dimostra di saper soffrire, incassando prima le sfuriate degli avversari e piazzando l’allungo decisivo nell’ultimo quarto d’ora della partita. Il ritorno alla vittoria in trasferta, che mancava dall’aprile 2015 a Prishtina contro il Kosovo, porta in dote a Radovcic e compagni due punti di fondamentale importanza, aspettando il doppio confronto con il Lussemburgo nel gennaio 2017. La Georgia ha cambiato volto rispetto alla gara di Siracusa e l’apporto di Mskhvilidze e Datukashvili, assenti in Sicilia, si fa sentire. L’Italia parte comunque meglio degli avversari e al 3′, dopo le reti di Radovcic e Giannoccaro, è avanti sul 2-0. Le reti di Turkovic e di Skatar proiettano gli azzurri verso il +3. L’Italia tiene anche in inferiorità numerica: è bravo Iballi al 12′ a risolvere una situazione di difficoltà, complice anche la marcatura a uomo su Turkovic, ed a mettere dentro la palla dell’8-6. Al 22′ la Georgia impatta sul 9-9. Turkovic ci riporta in vantaggio un attimo dopo e Skatar dalla distanza firma il 12-11 al 25′. Il finale di tempo è però dei padroni di casa, che trovano il loro primo vantaggio proprio allo scadere della frazione. A rimettere tutto in equilibrio ci pensa Radovcic con un’autentica invenzione: Italia e Georgia vanno al riposo sul 13-13.
La ripresa si apre ancora sul filo dell’equilibrio. La Georgia assapora in più di un occasione il vantaggio, ma l’Italia ha il merito di non lasciar mai fuggire via gli avversari. Il gol di Volpi al 46′ tiene il match in parità, 21-21. Segna Giannoccaro per il nuovo vantaggio italiano, che propizia l’affondo decisivo. Due volte Sperti e il gol di Turkovic portano il risultato sul 25-22 al 53′. I georgiani provano a rientrate in partita, ma a dare tranquillità all’Italia ci pensa ancora Turkovic: suo il 27-23 al 57′. La Georgia avrà solo il tempo di accorciare. Parisini fissa il punteggio sul 28-25. Italia batte Georgia, prima a Siracusa e poi a Tblisi. Guardando al doppio confronto tra georgiani e il Lussemburgo nella prima settimana del 2017 e aspettando, nel contempo, il doppio confronto proprio coi lussemburghesi tra l’11 e il 14/15 gennaio prossimi.
(ITALPRESS).

Leggi articolo originale su italpress.com

gif-italpress-468x60-es