IL WEEK-END DEGLI AZZURRI IN CAMPO ALL'ESTERO

gif-italpress-468x60-es

IL WEEK-END DEGLI AZZURRI IN CAMPO ALL'ESTERO

Gli impegni delle Nazionali e la fine del 2016 sono ormai alle spalle. Per le azzurre e gli azzurri impegnati all’estero è tempo di tornare con la testa ai rispettivi campionati. In Germania, un gol segnato da Anika Niederwieser, terzino azzurro, nella vittoria del Thüringer HC contro il Borussia Dortmund. Un 29-21 finale che vale il primato della Bundesliga in coabitazione con il Bietigheim. Prossimo appuntamento stagionale: il 29 gennaio prossimo, in casa contro le russe dell’Astrakhanochka, nella sfida che aprirà il Main Round della EHF Champions League. In Norvegia, sabato amaro per Angela Cappellaro e Irene Fanton, che nella 1. Divisjon devono entrambe incassare la sconfitta dei loro rispettivi club. Il pivot italiano segna 5 reti nella sconfitta del Skrim Kongsberg per mano del Follo HK (33-25), mentre per il centrale azzurro sono 4 i gol – a cui si aggiunge il titolo di MVP della gara – segnati con la maglia del Flint Tonsberg nella gara persa contro il Viking TIF (34-29). In Lussemburgo, vittoria larga dell’Handball Käerjeng, che batte 31-18 il CHEV Handball Diekirch nella sua 10^ gara stagionale. Francesco Volpi e Carlo Sperti chiudono la partita rispettivamente con 4 e 3 reti ciascuno, aiutando la loro formazione a mantenere il terzo posto in classifica e il contatto con la vetta, distante appena due lunghezze. In Romania, il Dunarea Braila, orfano della infortunata Cristina Gheorghe, riesce ad imporsi sul 32-25 contro il CSM Bistrita, ma resta sempre all’inseguimento del CSM Bucaresti: 36 punti contro il 28 del Braila, che però ha al momento una gara in meno. La N1 francese, dove sono impegnati gli azzurri Andrea Parisini e Michele Skatar, riprenderà il 4 febbraio prossimo e dunque al termine dei Campionati Mondiali 2017 in scena proprio in Francia fino al 29 gennaio.
(ITALPRESS).

Leggi articolo originale su italpress.com

gif-italpress-468x60-es